> Chi siamo    > Link utili    > Domande frequenti - Faq     > La nostra storia    >   
 

Alta tecnologia nell'antico mondo greco

Ciclo di conferenze - 24 aprile - 8 e 10 maggio 2007

Martedì 24 aprile 2007 - ore 21:00
Mauro Arpino
L'enigmatica misura delle dimensioni della Terra nel 250 a.C. - Come ci riuscì davvero Eratostene?

Martedì 8 maggio 2007 - ore 21:00
Mauro Arpino
Tracce inaspettate di una scienza perduta

Giovedì 10 maggio 2007 - ore 21:00
Mogi Vicentini
La macchina celeste di Antikythera - Frammenti di genio di una scienza leggendaria

Dell’antichità tutti conosciamo i grandi capolavori dell’arte, dell’architettura e le opere dei filosofi. Faremmo però fatica ad associare a quell’epoca l’idea di tecnologia, intesa come consapevole sforzo organizzato per il raggiungimento di obiettivi quali misurazioni accurate o la costruzione di complessi meccanismi per calcoli astronomici.

Eppure un’analisi obiettiva di alcuni episodi di cui rimane traccia, e di singolari reperti archeologici, ci induce oggi a rivedere molti nostri luoghi comuni circa un disinteresse dei greci verso la tecnologia. A dispetto della scarsità di mezzi, fu possibile conseguire risultati di una precisione sconcertante.

Ma per rendersi conto della complessità e sofisticazione di un meccanismo come la cosiddetta “Macchina di Antikythera”, è necessario ricostruire il manufatto e confrontarsi con alcune delle difficoltà incontrate da quei geniali costruttori.

Per questo al Planetario, verrà mostrata dal vivo una riproduzione – secondo le più recenti indagini – di quello che è il più complesso manufatto mai prodotto nell’antichità.

Bibliografia

Libri

  • Lucio Russo, La rivoluzione dimenticata – Il pensiero scientifico greco e la scienza moderna; Feltrinelli, Milano, 2001
  • Lucio Russo, Flussi e riflussi – Indagine sull’origine di una teoria scientifica; Feltrinelli, Milano, 2003
  • Luciano Canfora, La biblioteca scomparsa; Sellerio, Palermo, 12. ed., 2004
  • Denis Guedj, La chioma di Berenice; TEADUE, Milano, 2005

Siti web

Tariffe

Biglietto intero: 3,00 Euro

Biglietto ridotto: 1,50 Euro (fino a 18 anni e oltre i 60 anni)

Da ricordare

  • A conferenza iniziata non è consentito l'ingresso.
  • Le conferenze hanno generalmente una durata di circa un'ora.



Civico Planetario "Ulrico Hoepli"
c/o Giardini Pubblici "Indro Montanelli"
c.so Venezia, 57 - 20121 Milano
Fermata
Palestro della Metropolitana, Linea 1 (seguire le indicazioni "Museo Storia Naturale"; guardando la facciata del Museo, il Planetario è poche decine di metri a destra); Tram 9, 29, 30; Passante Ferroviario Porta Venezia

Tel. 02-88463340 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle 12:00)
Fax 02-88463559
 
   
Note legali e privacy | Credits inizio pagina