> Chi siamo    > Link utili    > Domande frequenti - Faq     > La nostra storia    >   
 

Tra le corna del Toro

Supernovae, principesse e miti ancestrali di una costellazione
Conferenza di Mauro Arpino; giovedì 24 gennaio 2008 - ore 21:00

Poche costellazioni hanno un aspetto che ricorda davvero il personaggio a cui si riferiscono. Per fortuna ci sono le eccezioni, e tra queste vi è senz'altro la costellazione del Toro.

E` una regione del cielo ricca di oggetti astronomici affascinanti come le Pleiadi o le Iadi che disegnano il muso. Nel 1054 d.C. venne osservata da queste parti una stella "nuova" -- una supernova -- cioè una immane esplosione stellare, e oggi al suo posto si trova una nube di gas in espansione: la Crab Nebula.

La mitologia del Toro è legata alla vicenda di Europa, una principessa rapita da Zeus, un mito che dai tempi della Grecia arcaica ha ispirato gli artisti, passando per Paolo Caliari, detto "il Veronese", fino a Henri Matisse.

Ma il Toro zodiacale è un elemento centrale nei culti Mitraici, un'oscura religione misterica - quasi un monoteismo - di cui sappiamo molto poco.

Tariffe

Biglietto intero: 3,00 Euro

Biglietto ridotto: 1,50 Euro (fino a 18 anni e oltre i 60 anni)

Da ricordare

  • A conferenza iniziata non è consentito l'ingresso.
  • Le conferenze hanno generalmente una durata di circa un'ora.



Civico Planetario "Ulrico Hoepli"
c/o Giardini Pubblici "Indro Montanelli"
c.so Venezia, 57 - 20121 Milano
Fermata
Palestro della Metropolitana, Linea 1 (seguire le indicazioni "Museo Storia Naturale"; guardando la facciata del Museo, il Planetario è poche decine di metri a destra); Tram 9, 29, 30; Passante Ferroviario Porta Venezia

Tel. 02-88463340 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle 12:00)
Fax 02-88463559
 
   
Note legali e privacy | Credits inizio pagina