Calendario dal 20 al 24 marzo 2017

dalle ore 14.30 alle ore 16.00 - Sala Commissioni
Commissione Consiliare Congiunta Mobilità, Trasporti, Politiche Ambientali, Protezione Civile, Animali e Verde e Verifica e Controllo Enti Partecipati (Presieduta dai Consiglieri De Pasquale Fabrizio e Monguzzi Carlo)
Ordine del giorno:  M4: nuove ipotesi cronoprogramma e iniziative per la tutela dei commercianti e residenti.
Saranno presenti l'Assessore Marco Granelli e il Presidente di M4, dott. Fabio Terragni.

ESITO: Alla presenza dell’Assessore alla Mobilità, del Presidente di M4 e di numerosi cittadini e negozianti, è stato fatto il punto dello stato di fatto della realizzazione della nuova Linea 4 della Metropolitana. Dapprima sono stati ascoltati i cittadini e i negozianti, che hanno portato le proprie lamentele per il calo della clientela, la sicurezza, la sporcizia, il traffico, nelle aree interessate dai cantieri. Il Presidente di M4 e l’Assessore alla Mobilità hanno ricordato i benefici che porterà alla città questa nuova Linea, che si prevede trasporterà 86 milioni di passeggeri l’anno, quindi hanno elencato una serie di impedimenti incontrati, soprattutto nel sottosuolo e nella tratta centrale del percorso, che hanno ritardato (presumibilmente di circa un anno), la realizzazione di M4. Gli stessi hanno dichiarato che entro la fine del 2021 verranno aperte le prime tre fermate da Linate a Forlanini, ma che per avere un nuovo e più preciso crono-programma delle opere bisognerà attendere circa tre mesi. 

dalle ore 17.30 alle ore 19.00 - Sala Commissione 
Commissione Consiliare Congiunta Urbanistica, Edilizia Privata, Sistema Agricolo Milanese e Mobilità, Trasporti, Politiche Ambientali, Protezione Civile, Animali e Verde (Presieduta dai Consiglieri Monguzzi Carlo e Ceccarelli Bruno)
Ordine del giorno:"Situazione di Città Studi alla luce del trasferimento di parte delle Università".
Ai lavori della commissione sono stati invitati: L'assessore Pierfrancesco Maran, i rappresentanti del Municipio 3 e dei cittadini facenti parte del "Gruppo che ne sarà di Città Studi"

ESITO: I rappresentanti del Gruppo “Che ne sarà di Città Studi” e quelli degli studenti hanno esposto i loro timori in merito al probabile trasferimento di buona parte delle facoltà universitarie dell’Università Statale, esponendo la loro contrarietà a tale ipotesi e indicando eventuali soluzioni alternative. Hanno inoltre mostrato le soluzioni adottate da altre città e rimarcato come il quartiere sia adiacente alle aree ex ferroviarie di Lambrate e a quelle già degradate di Rubattino. Il Direttore generale dell’Università Statale ha esposto i motivi per i quali l’Ateneo sta valutando l’opzione di trasferire parte delle strutture presso l’area ex Expo e il perchè una necessaria ristrutturazione dell’attuale sede sarebbe economicamente insostenibile. L’Assessore ha, infine, prospettato le soluzioni che l’Amministrazione sta valutando, invitando a tener presente che il quartiere è e rimarrà dedicato a servizi universitari. Al termine si è concordato di riconvocare la seduta per approfondire ulteriormente la questione

dalle ore 13.00 alle ore 14.30 - Sala Commissione 
Commissione Consiliare Congiunta Politiche Sociali e Servizi per la Salute, Volontariato e Innovazione, Trasparenza, Agenda digitale, Stato Civile (Presieduta dai Consiglieri Arienta Alice e Vasile Angelica)
Ordine del giorno: Presentazione progetto WEMI. 
Saranno presenti in audizione l' Assessore Pierfrancesco Majorino e la Dott.ssa Ester Anzalone.

ESITO:L’Assessore alle Politiche Sociali e il Direttore Area Emergenze Sociali, Diritti e Inclusione hanno dato delle specifiche riguardanti il progetto WEMI; sono stati  evidenziati i punti principali. Al termine le Presidenti hanno ritenuto discusso l’argomento. 

dalle ore 14.30 alle ore 16.00 - Sala Commissione 
Commissione Consiliare Educazione, Istruzione, Università e Ricerca (Presieduta dal Consigliere Limonta Paolo)
Ordine del giorno: Aggiornamento in merito ai servizi educativi. 
Sarà presente l'Assessora Anna Scavuzzo.

ESITO: L’Assessore ha ricordato il lavoro svolto dall’Assessorato all’Educazione, in collaborazione con l’Università Bicocca, per declinare una nuova rimodulazione delle quote contributive dei servizi educativi ispirata a una logica di maggiore equità.
Ha in tal senso puntualizzato che le fasce ISEE di riferimento passeranno da 5 a 21 per ottenere una lettura realistica della capacità economica delle famiglie e permettere all’Amministrazione comunale una corretta attribuzione alle stesse delle quote contributive, unificando altresì, per i centri estivi, in un’unica quota di contribuzione il servizio educativo e la refezione scolastica.
E’ seguito un dibattito nel corso del quale i Consiglieri hanno espresso alcune perplessità e formulato domande alle quali L’Assessore ha fornito risposta.

dalle ore 14.30 alle ore 16.00 - Sala Commissione 
Commissione Consiliare Congiunta Urbanistica, Edilizia Privata, Sistema Agricolo Milanese e Mobilità, Trasporti, Politiche Ambientali, Protezione Civile, Animali e Verde (Presieduta dai Consiglieri Monguzzi Carlo e Ceccarelli Bruno)
Ordine del giorno: Percorso di Partecipazione sull'Accordo di Programma per la riqualificazione degli Scali Ferroviari milanesi: di quale edilizia c'è bisogno a Milano?
Ai lavori della Commissione sono stati invitati: l'Assessore Pierfrancesco Maran, l'Assessore Marco Granelli, l'Assessore Gabriele Rabaiotti e i rappresentanti di Assimpredil, Ance, Politecnico di Milano, Legaambiente Lega Cooperative, Confcooperative e Arcipelago Milano.

ESITO: Prosegue, alla presenza degli Assessori Maran e Rabaiotti, il percorso di partecipazione della Città ai progetti di riqualificazione degli Scali Ferroviari e nel corso della seduta odierna, i rappresentanti di Assimpredil, Arcipelago Milano, Confcooperative, Legambiente, Legacoop, Ordine Ingegneri di Milano e Politecnico hanno individuato, a riguardo, scenari possibili e proposto soluzioni in vista della definizione dell’Accordo di Programma tra Comune di Milano, FS Sistemi Urbani e Regione Lombardia. 

dalle ore 16.00 alle ore 17.30 - Sala Commissione 
Commissione Consiliare Congiunta Affari Internazionali, Post Expo, Politiche Europee, Commercio Estero e Periferie (Presieduta dai Consiglieri Osculati Roberta e Pacente Carmine)
Ordine del giorno: Politiche Europee per le aree urbane: il Por Fesr e lo sviluppo urbano sostenibile, risorse finanziarie e progetti per Milano.
Saranno presenti in audizione il Direttore dell'Area Pianificazione e Controlli economico-finanziari  e Organismo intermedio autorità urbana per il Pon metro e il Por, dott. Paolo Poggi e il Direttore della direzione Periferie, Ing. Francesco Tarricone.

ESITO:

Alla presenza dei Direttori d’Area competenti, si è svolta la presentazione delle linee di azione previste per i progetti inerenti alla strategia di Sviluppo Urbano Sostenibile previsti dall'Accordo di Parternariato tra Unione Europea e Stato Italiano, che promuove una strategia nazionale complessiva basata sull'inclusione sociale attraverso la rigenerazione socio-economica di quartieri svantaggiati. Il Comune di Milano è Autorità Urbana per i PON ed il PON metro dell'area milanese e, in sinergia con Regione Lombardia, ha concentrato i suoi sforzi sul patrimonio ERP del quartiere Lorenteggio, con interventi di riqualificazione strutturale e trasformazione funzionale della qualità dello spazio pubblico nonché del tessuto sociale.

dalle ore 17.30 alle ore 19.00 - Sala Commissione 
Commissione Consiliare Speciale Piano Integrato di Politiche Familiari (Presieduta dalla Consigliera Roberta Osculati)
Ordine del giorno: Incontro con Assessore Majorino per illustrare il quadro completo delle politiche familiari messe finora in atto dal Comune di Milano.

ESITO: L’Assessore alle Politiche Sociali ha illustrato le iniziative in corso e quelle in programmazione relative al rafforzamento delle misure d’integrazione al reddito e l’introduzione di sostegni per le famiglie e per la maternità. I Consiglieri hanno espresso il proprio apprezzamento per le misure introdotte e hanno fornito dei suggerimenti per migliorarle di cui l’Assessore ha preso nota.