Milly Bossi

Partito Democratico Beppe Sala Sindaco

Consigliera Comunale

Scrivi alla consigliera:

milly.moratti@comune.milano.it

Sono nata a Milano il 27 dicembre del 1946. Dopo la laurea in Fisica Teorica presso l'Università Statale di Milano, ho collaborato con il Professor Giovanni degli Antoni al Dipartimento di Scienze dell'Informazione coordinando tra l'altro il progetto di recupero degli archivi del Teatro alla Scala.

Mi considero uno tra i pionieri della diffusione di internet e del suo utilizzo come strumento di partecipazione civica.
Con Giuliano Preparata, uno dei massimi fisici teorici del secolo scorso, ho fondato e lavorato al LEDA (Laboratorio di ricerca sulla fusione fredda).
Da anni all'attività di ricerca accompagno l’impegno civico e politico. Sono uno dei membri storici dei Verdi.
Nel 1997, con Umberto Gay, ho elaborato il progetto sulla trasparenza amministrativa che abbiamo messo a disposizione dei candidati sindaci di Milano per le amministrative di quell'anno.
Nel corso della XIII Legislatura sono stata membro della Commissione ministeriale di controllo sugli OGM (Organismi geneticamente modificati).
Sono tra i principali sostenitori di Emergency e dal 1999 sino allo scioglimento sono stata Presidente dell'omonima Fondazione.
Nel 2001 ho fondato la Lista Civica dell’Arancia (così chiamata dal logo che negli spicchi di un’arancia riflette la composizione delle zone amministrative di Milano, ora Municipi) e dal 2001 al 2006 sono stata Capogruppo dei Verdi-Lista Civica dell'Arancia al Consiglio comunale di Milano.
Candidata nel 2006 nella Lista civica Ferrante, sono stata nuovamente eletta in Consiglio comunale quale capogruppo della Lista civica Ferrante.
Dal 2011 al 2016 sono stata delegata del Sindaco Pisapia per gli spazi di partecipazione civica, denominati SpazioComune.
Alle elezioni amministrative del 2016 sono stata eletta consigliere comunale nel gruppo del Partito Democratico.
Le mie principali battaglie in questi anni sono state sulla trasparenza amministrativa e del bilancio, sulla qualità ambientale, sulla partecipazione dei cittadini alle grandi scelte amministrative e urbanistiche.
Dal 2002 ho fondato l'Associazione di partecipazione civica Chiamamilano di cui sono Presidente e la cui attività si svolge tra la sede del negozio civico di via Laghetto 2, la sede dell’ATS dove col MIUR si portano avanti dal 2008 progetti di monitoraggio e contrasto al bullismo e cyberbullismo, stalking e cyberstalking, e non da ultimo sul portale www.chiamamilano.it.