Franco Maria Antonio D'Alfonso

Beppe Sala Sindaco Noi, Milano

Consigliere comunale

Scrivi al consigliere:

Franco.DAlfonso@comune.milano.it

Franco D’Alfonso, è nato, nel 1956, a Milano dove vive e lavora; è sposato ed ha 3 figli. Conseguita la laurea in Giurisprudenza alla Statale di Milano, prosegue gli studi con il Master in Business
Administration, MBA, conseguito alla Scuola di Direzione Aziendale dell’Università Bocconi.
Assessore al “Commercio, Attività Produttive, Turismo, Marketing Territoriale Servizi Civici e Cimiteriali ” con l’amministrazione del sindaco Giuliano Pisapia,  è stato  coordinatore e organizzatore della Lista Milano Civica per Pisapia Sindaco.  Una lista al cui interno sono state rappresentate molte associazioni milanesi e che si è avvalsa della presenza di due aree politiche: quella dei circoli socialisti di Milano e quella di Milano Riparte, l’associazione che ha sostenuto Valerio Onida durante le primarie.
Sostenitore di Beppe Sala alle elezioni primarie del centrosinistra, ha contribuito alla elezione dello stesso a sindaco di Milano candidandosi nella lista civica “ Noi Milano Beppe Sala Sindaco “, lista nata come naturale proseguimento dell’esperienza della lista Milano Civica e che ha allargato lo spazio di adesioni e di voti raccolti, arrivando ad essere la seconda forza politica del centrosinistra a Milano .
Eletto consigliere comunale, ha aderito al gruppo consiliare “ Noi Milano – Beppe Sala sindaco “.
Dal 1984 al 1998 è stato manager in Fininvest e Mediaset, dove ha ricoperto la carica di direttore delle produzioni internazionali. La sua vita professionale in ogni caso è principalmente incentrata sulla consulenza aziendale nel campo della telecomunicazione e dei media, con esperienze in Alfa Romeo, Finmeccanica e Italtel.
E' stato inoltre amministratore delegato di numerose aziende in settori diversi, dalla discografia al turismo.
Dal 1992 al 1997 è stato Consigliere d’amministrazione del Piccolo Teatro di Milano, nel periodo della direzione artistica di Giorgio Strehler.
Dal Dicembre 1982 al giugno 1989 è membro del direttivo del CESEC (Centri Studi Economici), sotto la presenza del prof. Bruno Colle.
Dal 2006 al 2008 è stato vicepresidente dell’ANMC – Associazione Nazionale Mutilati Invalidi Civili di Milano.
Giornalista pubblicista dal 1975, è editorialista per quotidiani  e periodici locali e nazionali. Socialista storico milanese, è animatore di vari circoli e organizzazioni nati dopo la dissoluzione del Psi. Autore di numerose pubblicazioni/ricerche di carattere economico per l’IRER (Istituto Regionale di Ricerca della Regione Lombardia) tra il 1992 ed il 1995.