Sbloccare subito il concorso dei dirigenti penitenziari

Roma (senatoripd), 9 ottobre 2020

Interrogazione urgente del senatore Pd, Franco Mirabelli

Svolgere nel più breve tempo possibile il concorso per i direttori dei penitenziari.
È quanto chiede il senatore Franco Mirabelli, capogruppo Dem in commissione Giustizia e vice presidente del Pd al Senato, con un'interrogazione urgente rivolta al ministro della Giustizia.
"Il concorso per 45 posti da dirigente di Istituto penitenziario - spiega Mirabelli - è stato indetto con bando pubblicato in Gazzetta ufficiale il 9 maggio 2020 e le domande presentate sono state 11.500 ma a causa del 'Covid-19' c'è stato un primo rinvio al 21 settembre 2020 dell'avviso per l'espletamento delle prime prove, poi ulteriormente rinviato al 12 gennaio 2021; c'è una crescente necessità di personale dirigenziale nelle carceri, visto che i dirigenti sono solo lo 0,4 per cento del personale, contro l'1,9 della media europea e dato che - secondo l'associazione Antigone - solo in poco più della metà dei penitenziari ci sarebbe un direttore assegnato esclusivamente a quella struttura: basti pensare che non si effettua un concorso dal 1996 e che la figura del direttore è fondamentale per lo svolgimento della vita nel carcere".

Aggiornato il: 09/10/2020