La procura indaga sui disordini a Opera

Milano, Ansa, 18 marzo 2020

Ipotesi: devastazione, saccheggio e resistenza

Dopo l'inchiesta aperta nei giorni scorsi a Milano per i tafferugli nel carcere di San Vittore, la Procura milanese aprirà un'inchiesta per i disordini avvenuti il 9 marzo 2020 nel carcere di Opera.
Sul tavolo del pm Alberto Nobili, capo del pool anti-terrorismo, arriveranno nei prossimi giorni i video delle telecamere di sorveglianza della struttura.
Si ipotizzano devastazione, resistenza, saccheggio e altri reati. 

Aggiornato il: 07/04/2020