Da San Vittore a Chinatown

Milano (pianetacarcere - Olivia Giuli), 27 settembre 2020

Le voci delle detenute attrici

"È tornata la vita a cancellare tutte le domande, le incertezze. E' tornata la vita a darci grandi risposte, una su tutte: niente è impossibile se lotti con il cuore, alza gli occhi e guardalo. È tornato il sole e con lui anche noi. Non si può fermare l'alba, non si può fermare la vita, perché il dolore, la rabbia, la paura e l'impotenza non possono durare per sempre".
Sono alcuni versi di "Life", di Elena Pilan, parte dello spettacolo "Voci di dentro", a cura di Donatella Massimilla pioniera del teatro in carcere al femminile, con il suo laboratorio 'Cetec' nella casa circondariale di San Vittore.
Uno spettacolo scritto a distanza durante il lockdown grazie a telefonate autorizzate da dentro a fuori il carcere e video-chiamate con Elena Pilan oggi - dopo una formazione artistica oltre che un percorso personale - pronta ad affrontare anche le scene 'libere'.
"Presto Elena uscirà in articolo 21 per lavorare con noi - tiene a sottolineare Donatella Massimilla - è ora che anche in carcere il teatro sia considerato un lavoro; in fondo è accaduto con Salvatore Striano, interprete di "Cesare deve morire", ora attore affermato: perché non potrebbe accadere con una donna?".
'Voci dentro' ha debuttato il 25 settembre 2020, a Milano, nel cortile di una casa di ringhiera di via Paolo Sarpi, cuore della Chinatown meneghina; ad assistere, dalle ringhiere, un pubblico "accogliente e partecipante - racconta la regista - composto in gran parte da donne di tutte le età, anche novantenni che hanno fatto la Resistenza".
In scena con Elena e Donatella anche Gilberta Crispino e il filarmonicista Gianpietro Marrazza, da sempre artisti e anima del 'Cetec'.
Particolarmente suggestiva la proiezione, sulle lenzuola bianche appese alle ringhiere, di alcune immagini del carcere "per incontrare altri volti che non possono essere presenti fuori, altre voci di 'Dentro San Vittore', che vogliono essere ascoltate e ricordate"; il reading "Le voci di dentro" verrà replicato a Milano nella rassegna 'Bookcity 2020'.

Aggiornato il: 01/10/2020