Parchi gioco per tutti

Milano (città, zona sud-ovest, zona sud-est, area Martesana)

Il gioco inclusivo: un diritto per tutti

"Parchi gioco per tutti", è un progetto che ha individuato nei bisogni dei bambini e nella disabilità, in particolare nel diritto al gioco per tutti, una priorità d’interesse generale.
I parchi gioco sono poco frequentati dai bambini con disabilità, perché spesso non ci sono giochi adatti ai loro bisogni, perché non riescono a partecipare al gioco insieme agli altri bambini.

L’intervento, realizzato dalla Fondazione di Comunità Milano (vedi Collegamenti), con il patrocinio del Comune di Milano, vede la creazione di aree attrezzate con giostre e giochi accessibili in ciascuno dei 9 Municipi milanesi, con una duplice finalità:

  • consentire a tutti i bambini di condividere l’esperienza del gioco,
  • sensibilizzare bambini e adulti affinché si sviluppi uno sguardo rispettoso e attento nei confronti di chi è diverso da sé.

Per la realizzazione del progetto è stato costituito un gruppo di lavoro, a cui partecipano diverse associazioni (ANFFAS, L’Abilità, Lehda, Inter Campus, UICI, UILDM): un contributo importante, non soltanto per individuare le strutture che meglio possono rispondere ai bisogni di bambini fragili, ma anche per il supporto nello sviluppo del progetto educativo che accompagna l’intervento strutturale.
L’iniziativa è il segno tangibile del ruolo e dell’impegno verso la collettività, che si esprime attraverso la collaborazione tra attori pubblici e privati, la ricerca delle risorse necessarie a integrare l’azione pubblica e la partecipazione diretta dei cittadini.
L’esperienza è un modello positivo di collaborazione che potrebbe diventare un laboratorio di civismo da replicare.