Entrate

Tipologie di entrate

 Le Entrate si suddividono in Entrate Correnti ed Entrate in Conto Capitale:

  • le Entrate correnti
    sono quelle ordinarie, servono a finanziare le spese correnti e le rate di rimborso dei mutui e, se superano queste voci di spesa, costituiscono l’Avanzo di amministrazione, che può essere destinato a finanziare parte degli investimenti
  • le Entrate in Conto Capitale
    sono entrate “straordinarie" e in parte non ripetitive, destinate a finanziare le spese per investimento, fatte salve alcune eccezioni di legge che riguardano, ad esempio la possibilità di finanziarie spese correnti con i proventi per Concessioni Edilizie.

Torna al sommario >>

Si suddividono in: 

Titolo 1 - Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa

  • Tipologia 101: Imposte, tasse e proventi assimilati
  • Tipologia 102: Tributi destinati al finanziamento della sanità (solo per le Regioni)
  • Tipologia 103: Tributi devoluti e regolati alle autonomie speciali
  • (solo per le Regioni)
  • Tipologia 104: Compartecipazioni di tributi
  • Tipologia 301: Fondi perequativi  da Amministrazioni Centrali
  • Tipologia 302: Fondi perequativi  dalla Regione o Provincia autonoma (solo per Enti locali)

Titolo 2 - Entrate da trasferimenti correnti

  • Tipologia 101: Trasferimenti correnti da Amministrazioni pubbliche
  • Tipologia 102: Trasferimenti correnti da Famiglie
  • Tipologia 103: Trasferimenti correnti da Imprese
  • Tipologia 104: Trasferimenti correnti da Istituzioni Sociali Private
  • Tipologia 105: Trasferimenti correnti dall'Unione europea e dal Resto del Mondo

Titolo 3 - Entrate Extratributarie

  • Tipologia 100: Vendita di beni e servizi e proventi derivanti dalla gestione dei beni
  • Tipologia 200: Proventi derivanti dall'attività di controllo e repressione delle irregolarità e degli illeciti
  • Tipologia 300: Interessi attivi
  • Tipologia 400: Altre entrate da redditi da capitale
  • Tipologia 500: Rimborsi e altre entrate correnti

Rappresentano le entrate destinate al finanziamento di investimenti o di opere pubbliche, comprese le manutenzioni straordinarie del patrimonio comunale come strade, immobili comunali, infrastrutture per il trasporto e la viabilità, ecc.

Sono costituite da: 

  • riscossioni di crediti
  • alienazioni di beni di proprietà dell’Ente (beni immobili)
  • cessione di partecipazioni in società di proprietà comunale
  • proventi per Concessioni Edilizie: i cosiddetti oneri di urbanizzazione
  • trasferimenti di capitale da altri Enti del settore pubblico e da soggetti privati
  • ricorso a prestiti: accensioni di mutui e altre forme di finanziamento.

Titolo 4 – Entrate in conto capitale

  • Tipologia 100: Tributi in conto capitale
  • Tipologia 200: Contributi agli investimenti
  • Tipologia 300: Altri trasferimenti in conto capitale
  • Tipologia 400: Entrate da alienazione di beni materiali e immateriali
  • Tipologia 500: Altre entrate in conto capitale

Titolo 5 – Entrate da riduzione di attività finanziarie

  • Tipologia 100: Alienazione di attività finanziarie
  • Tipologia 200: Riscossione crediti di breve termine
  • Tipologia 300: Riscossione crediti di medio-lungo termine
  • Tipologia 400: Altre entrate per riduzione di attività finanziarie
  • Titolo 6 – Accensione prestiti

Accensione prestiti

  • Tipologia 100: Emissione di titoli obbligazionari
  • Tipologia 200: Accensione prestiti a breve termine
  • Tipologia 300: Accensione mutui e altri finanziamenti a medio lungo termine
  • Tipologia 400: Altre forme di indebitamento

Titolo 7 – Anticipazioni da istituto tesoriere/cassiere

  • Anticipazioni da istituto tesoriere/cassiere
  • Tipologia 100: Anticipazioni da istituto tesoriere/cassiere

Aggiornato il: 04/08/2020