Ufficio Protocollo dello Sportello Unico per l'Edilizia

L’Ufficio Protocollo dell’Area Sportello Unico per l’Edilizia garantisce la ricezione e la protocollazione a distanza di documenti (comunicazione/integrazione/richiesta), dei quali verifica la completezza formale. 

  • Comunicazioni di inizio o/ di Fine lavori/collaudo relative alle pratiche non presentate in “Impresainungiorno”
  • Segnalazione certificata per l’agibilità per Permessi di costruire e per le SCIA non presentate in “Impresainungiorno” 
  • Richieste di rimborso di somme pagate per pratiche edilizie in corso
  • Richieste di voltura del permesso di costruire
  • Richieste di proroga dei termini di inizio/fine lavori dei permessi di costruire
  • Comunicazione di revoca del progettista/Assuntore dei lavori per le pratiche non presentate in “Impresainungiorno”
  • Presentazione di polizze fidejussorie, unitamente alla dichiarazione di assunzione di responsabilità da parte del proponente
  • Richieste di svincolo di polizze fidejussorie
  • Integrazioni a pratiche edilizie in corso non presentate in “Impresainungiorno”
  • Richiesta di svincolo/trasferimento della pertinenzialità di parcheggio
  • Esposti/segnalazioni/solleciti
  • Richieste di copia conforme all’originale delle certificazioni energetiche presentate/protocollate fino a settembre 2011
  • Le integrazioni relative ai depositi sismici/denunce dei cementi armati presentati in modalità cartacea e le valutazioni della sicurezza delle strutture interessate da interventi edilizi in sanatoria (cap.8.3 delle N.T.C. 2018)
  • Richieste punti fissi

AVVERTENZE
Alcune precisazioni utili al fine di una ricezione idonea necessaria alla protocollazione:

  • La PEC dovrà contenere comunicazioni/integrazioni/richieste od altra documentazione che faccia riferimento ad una singola pratica edilizia. Le stesse e i relativi allegati in formato Pdf dovranno essere firmati digitalmente
  • La PEC oltre al documento (comunicazione/integrazione/richiesta) dovrà contenere: procura alla presentazione firmata dall’avente titolo qualora lo stesso non disponga di una firma digitale o di una casella pec, utilizzando l’apposito modulo presente nella sezione "Modulistica edilizia SUE"
  • Per qualsiasi tipologia di documento occorre indicare sempre la localizzazione e civico della pratica di riferimento oltre ai numeri di Protocollo Generale e di OnlyOne (progr. W.F.)
  • Non verrà effettuata alcuna protocollazione dei documenti per i quali è prevista esplicitamente una diversa modalità di presentazione
  • Nel caso di richieste alle quali va apposta la marca da bollo si elenca di seguito la modalità cui attenersi:
    1. Bollo pagato al Comune con Bonifico Bancario:
    Il titolare della pratica effettua il pagamento della somma corrispondente alla marca da bollo con bonifico bancario sul conto corrente del Comune inserendo nella causale la tipologia del documento cui si riferisce (es. richiesta voltura permesso di costruire) e la relativa localizzazione (Via……civico…) allegandone copia all'istanza che viene inviata a mezzo pec.
    2. Bollo apposto e annullato su istanza: Il titolare/il procuratore della pratica appone il bollo sull'istanza annullandolo con timbro data, contestualmente deve rendere una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà nella quale si attesta di aver assolto al pagamento dell'imposta di bollo indicando i dati relativi all'identificativo della marca. Tale dichiarazione deve essere firmata digitalmente ed unita all’istanza da inviare via pec. La domanda in originale deve essere conservata agli atti del richiedente per eventuali controlli da parte dell'amministrazione.

  • Istruttoria preliminare di cui all’art. 40 R.E
  • Comunicazione di cambio di destinazione d’uso senza opere
  • Progetto preliminare art. 55 R.E. per gli interventi in attuazione di Piani Attuativi; I progetti preliminari relativi agli interventi in conformità al PGT devono essere presentati all’Ufficio Tutela del Paesaggio
  • CILA cosiddetta “in variante” di CILA presentata prima dell’adozione della piattaforma “Impresainungiorno”
  • Richieste di permessi di costruire relativi agli interventi edilizi dalla manutenzione straordinaria pesante al risanamento conservativo pesante

  • Qualsiasi atto/istanza/richiesta relativa all’Ufficio Tutela del Paesaggio. Le relative istruzioni per la protocollazione sono riportate nella relativa sezione "Commissione per il Paesaggio
  • Le richieste dei permessi di costruire convenzionati e tutte le relative integrazioni/atti. La modalità per la protocollazione è riportata nell’apposito servizio “Permesso di costruire convenzionato”  
  • Le nuove CILA e relative varianti e comunicazioni di fine lavori che si presentano esclusivamente attraverso il portale di “Impresainungiorno
  • Le nuove SCIA art. 22
  • Qualsiasi atto/richiesta/integrazione/segnalazione relativa a pratiche di competenza dei Servizi di Municipio (ex Consigli di zona) occorre avvalersi delle modalità indicate sul sito alla specifica Area tematica;
  • Richieste di permesso di costruire (inerenti gli interventi cosiddetti "maggiori" che devono essere presentate attraverso l’agenda OnlyOne-Pratiche edilizie online;
  • Le varianti ai depositi sismici/denunce dei cementi armati, per le quali è necessario consultare la specifica sezione "Deposito sismico e Denuncia dei cementi armati"
  • Le relazioni energetiche (ex art. 28 L. 10/91 ora abrogato) inerenti nuove installazioni/sostituzioni di generatori di calore prive di opere edilizie
  • Richieste di copie di concessioni edilizie, autorizzazioni edilizie e licenze edilizie che devono essere trasmesse all’indirizzo: SueRilascioPermessiVisure@pec.comune.milano.it.

Utilizza i canali indicati e segui le istruzioni

Per gli atti che dovranno essere presentati con l'agenda OnlyOne cliccare su "Accedi al servizio"

Per ulteriori informazioni inerenti i titoli/procedure edilizie non elencati si rimanda alla pagina “Modalità di presentazione titoli e/o comunicazioni"

Accedi al servizio

Per gli atti che possono essere protocollati tramite PEC: sueprotocollo@postacert.comune.milano.it

Per ulteriori informazioni inerenti i titoli/procedure edilizie non elencati si rimanda alla pagina “Modalità di presentazione titoli e/o comunicazioni"

Argomenti: