Con riferimento all’art. 39 del RE, quando si può presentare una SCIA con atto d’obbligo, in sostituzione del PdC convenzionato o con atto d’obbligo?

E’ possibile nei limiti previsti dalla determina della Direzione Urbanistica n° 65/2018 del 31 maggio 2018, cioè in caso di superamento norma morfologica, ampliamento servizi esistenti, utilizzo diritti edificatori perequati già certificati, cessione di aree per urbanizzazioni primarie, ecc.

FAQ SUE n. 54 - Pubblicata il 6 marzo 2020 

Argomenti: