Rizzoli-Cazzaniga - Piano di Lottizzazione

La Variante verte in particolare sulla modificazione/integrazione della Normativa Tecnica di Attuazione del PL e su una nuova articolazione delle funzioni previste con l’introduzione della funzione terziaria/direzionale, ferma la slp massima ammessa;questo il  mix funzionale:

  • Minimo   mq 7.000 di s.l.p. produttivo;
  • Massimo mq 3.000 di s.l.p. commerciale con articolazione ammessa sino alla Media Struttura di Vendita (che non si configuri come “parco” o “centro commerciale”);
  • mq 34.615  di s.l.p.  a terziario e compatibili.

La proposta progettuale prevede la realizzazione di una piazza ad uso pubblico con accesso da via Cazzaniga, con l’obiettivo di ridefinire il ruolo dell’area rispetto al contesto urbano e collocandovi l’accesso principale dei nuovi edifici, anche al fine di garantire una maggiore fruibilità della stessa da parte del quartiere

La variante introduce inoltre:

  • la revisione del progetto di parco pubblico, come progetto integrato alla più ampia riqualificazione dell’asta del Lambro individuata in  “La Rete Ecologica Lambro metropolitano: progetto in azione: strategie pilota di attuazione integrata”;
  • il ripristino dei parcheggi pubblici ammalorati.
     

Con deliberazione n.62/04 del Consiglio Comunale veniva approvato il Piano di Lottizzazione riguardante le aree poste tra Via Angelo Rizzoli e Via Cazzaniga ricadenti nella Fascia Fluviale “C” del PAI “Piano Stralcio per l’Assetto Idrogeologico del Bacino del Fiume Po”, in attuazione del PRG vigente e in data 16 febbraio 2005 è stata sottoscritta la Convenzione attuativa, con validità decennale.

Il Piano di Lottizzazione era disciplinato dall’art. 32 - I - Zone industriali e artigianali - delle NTA del PRG all’epoca vigente e prevedeva l’insediamento - mediante interventi di nuova edificazione e di ristrutturazione edilizia - di funzioni produttive per una s.l.p. pari a mq. 63.700 e funzioni compatibili per una s.l.p. pari a mq. 27.300, per complessivi mq. 91.000.

In data 26/10/2018 è stata approvata una Variante al PL relativamente al Lotto 2 non ancora attuato.

Argomenti: