Calchi Taeggi e Bisceglie - Programma Integrato di Intervento

Programma integrato di intervento riguardante le aree e gli edifici site tra via Calchi Taeggi e via Bisceglie

Il Programma integrato d’intervento – approvato nel 2008, rimasto sospeso tra il 2010 e il 2017 per vicende giudiziarie e difficoltà finanziarie della compagine proprietaria, riattivato nel 2018 con riarticolazione dei tempi di attuazione, aggiornamento degli interventi urbanizzativi e reimpostazione planivolumetrica - coinvolge sia l’ambito attestato tra via Calchi Taeggi e a cavallo di via Bisceglie per una superficie di circa 40 ettari (oggetto di interventi di riqualificazione ambientale e ristrutturazione urbanistica) sia il Parco delle Cave (dove sono previsti interventi di riqualificazione per circa 5 milioni di euro).

In particolare il progetto prevede:

  • la realizzazione di un insediamento a carattere prevalentemente residenziale (in regime libero e convenzionato ordinario) integrato da funzioni terziarie e commerciali (medie strutture di vendita e unità di vicinato);
  • la realizzazione di un plesso scolastico composto da asilo nido (48 posti) e scuola materna (120 posti);
  • la realizzazione di un Centro Aggregativo Multifunzionale (CAM) integrato con servizi sociali territoriali;
  • la realizzazione di nuovi assi viari (Boulevard) e la riqualificazione di assi esistenti con completamento dei sistemi di connessione ciclabile (via Calchi Taeggi e via Bisceglie);
  • la realizzazione di un nuovo parco urbano di circa 20 ettari;
  • la bonifica e la sistemazione a verde attrezzato delle aree di proprietà comunale comprese nel cosiddetto “Parco Blu”;
  • la realizzazione di interventi all’interno del Parco delle Cave (riqualificazione e nuovi percorsi ciclopedonali, attrezzature sportive, riqualificazione sedi associazioni, manutenzione straordinaria attrezzature del parco, illuminazione, nuove piantumazioni).

In attuazione

  • Convenzione stipulata il 16.04.2008;
  • Atto integrativo stipulato in data 20.12.2018;
  • Titoli abilitativi per interventi privati e opere pubbliche presentati a partire da fine dicembre 2018 e in corso di rilascio.

L’idea che struttura il progetto insediativo è la “città giardino” intesa come parco integrato con gli insediamenti e aperto alla città.

Attorno al nuovo polmone verde si articolano e si strutturano i nuovi insediamenti privati, gli edifici pubblici, la rete di spazi aperti e le connessioni ciclo-pedonali; l’edificato racchiude il grande parco definendone il bordo settentrionale lungo la via Calchi Taeggi e lungo la nuova direttrice nord –sud costituita da un boulevard che gioca un ruolo fondamentale per le connessioni con i tessuti esistenti sul lato orientale del comparto. 

La tipologia edilizia residenziale è del tipo a torre con altezze e giaciture variabili e con presenza di funzioni compatibili e servizi negli spazi al piede degli edifici.

Gallery

Argomenti: