Rimborso Tari

Per le posizioni a credito dovute a pagamenti in eccesso, quali:

  • doppio pagamento
  • pagamento in un'unica soluzione e in più una rata
  • pagamento di documenti successivamente annullati/rettificati dall'Ente

il Comune di Milano compensa gli importi calcolati scalando il credito dall’annualità successiva.
Se non hai più alcun immobile per il quale pagare la Tari, la compensazione non è più possibile e quindi riceverai una comunicazione di rimborso dai nostri uffici. In alternativa puoi accedere al Fascicolo del cittadino e chiedere il rimborso (solo nel caso in cui non sia possibile la compensazione).

Per utilizzare il credito Irpef a pagamento dei tributi locali, tipo la Tari, occorre inviare una copia della delega F24 alla casella email ele.riscopagamenti@comune.milano.it

La normativa in vigore non prevede il rimborso della quota variabile box. Lo si può chiedere solo in esecuzione di una sentenza tributaria definitiva.

Consulta la sezione Utilizza i servizi.

Utilizza i servizi

Argomenti: 

Aggiornato il: 13/12/2021