La Rete dell'affido

Il Servizio Affidi del Comune di Milano è attivo dal  1982, poco prima dell’emanazione della L.egge 184/83.

In coerenza con le Linee di indirizzo per l’affidamento familiare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dalla normativa della Regione Lombardia, l'Amministrazione milanese pone il proprio impegno per favorire e incrementare l’utilizzo dell’affido familiare.

Con la delibera di Giunta 2126 del 19.10.2012 il Comune ha delineato le linee di indirizzo per lo sviluppo e il riordino del Sistema Affido e il consolidamento del sistema di collaborazioni con la rete del terzo settore.

L’attuale assetto organizzativo vede coinvolti diversi attori.

Coordinamento Affidi

  • Realizza iniziative di sensibilizzazione, informazione e formazione sull’affido familiare e percorsi di conoscenza delle famiglie/persone interessate
  • riceve le richieste di affido dai Servizi Sociali Professionali Territoriali e propone l’abbinamento del minore con la persona/famiglia disponibile all’affido
  • collabora con i Servizi Sociali al supporto degli affidatari con affido avviato promuovendo incontri personalizzati e di gruppo
  • coordina le iniziative/attività sull’affido familiare realizzate in “rete” con il privato sociale.

Gruppi genitori affidatari
Gruppo stabile di supporto, condivisione confronto con altri affidatari con esperienze di accoglienza in corso (cadenza mensile).

Servizio Sociale Professionale Territoriale

  • Si occupa della protezione, cura e tutela dei bambini/ragazzi e delle loro famiglie di origine attivando interventi di sostegno a loro favore, tra cui l’ affido familiare
  • definisce il progetto di affido familiare più adeguato per il bambino/ragazzo, di cui mantiene la “regia” per tutta la durata del progetto; verifica l’andamento dell’affido affiancando famiglia di origine e bambino e supportando gli affidatari lavorando, ”in rete” con  altri eventuali soggetti coinvolti.

Imprese sociali partners
Sono contrattualizzate dal Comune di Milano per accompagnare Famiglia di origine, Bambino e Affidatari nel percorso dell’affido con supporti psico-socio-educativi professionali;  gli interventi sono proposti e attivati dai Servizi del Comune ( Servizio Sociale Professionale e Coordinamento Affidi).

Attualmente le Organizzazioni sono raggruppate in un'unica Associazione Temporanea d’Impresa (ATI), “L'affido in città". L'ATI opera con il Comune di Milano, su preciso e specifico contratto biennale, connettendosi e coordinandosi  con il Servizio Coordinamento Affidi.

I componenti dell’ATI sono:

Comin (capofila) con CAF, Cometa, Comunità nuova, Diapason, CBM - Il Melogarno, La Grande Casa, L’Albero della Vita, Spazio Aperto Servizi, Tuttinsieme.

L’ATI collabora con il Comune di Milano per informazione, formazione e conoscenza di famiglie disponibili all’affido. Fornisce inoltre sostegni educativi qualificati, su progettualità specifica del Servizio Sociale Professionale Territoriale.

Da marzo 1996 è attivo il Coordinamento Nazionale Servizi Affidi. È costituito da operatori sociali di diverse professionalità, rappresentanti di molteplici soggetti pubblici operanti nell’affido familiare. Il Comune di Milano è tra i soci fondatori.

Il C.N.S.A è un gruppo di confronto e riflessione su tematiche concernenti l'affido familiare. Attualmente la Presidenza pro tempore è del Comune di Bologna, mentre la Segreteria Organizzativa è svolta dal Comune di Torino.

 È possibile consultare i documenti prodotti dal C.N.S.A. >>

Nel 2013, in attuazione delle linee di indirizzo del Comune di Milano sul Sistema Affido, si è costituito il Tavolo Cittadino dell'Affido Familiare.

Il Tavolo Affido Cittadino è aperto a Imprese Sociali e Associazioni di Famiglie attive in Milano, iscritte negli appositi elenchi Regionali del Terzo Settore e del Volontariato, che abbiano maturato esperienze e svolto attività in tema di Affido e di accoglienza familiare.

Il Tavolo ha compiti consultivi, di studio e confronto costante, in particolare sulle strategie e azioni di comunicazione e diffusione della cultura per l'accoglienza familiare. È luogo di riflessione partecipata sulle Linee guida nazionali per l'affido.

I soggetti che sinora hanno aderito sono 20. Di seguito l'elenco con in link ai rispettivi siti web.

1.  AIBI Amici dei Bambini
2.  ANFAA
3.  A Piccoli Passi
4.  CAF
5.  CAM
6.  Caritas
7.  CBM - Il Melograno
8.  Comin
9.  Cometa
10. Comunità nuova
11. Diapason
12. Famiglie per l'Accoglienza
13. Fondazione Francesca Rava NPH Italia onlus
14. La Grande Casa
15. L'Albero della Vita
16. La Carovana
17. L'Impronta
18. Rete PAZOL
19. Spazio Aperto Servizi
20. Tuttinsieme