Pre-scuola e Giochi serali scuole primarie statali

I servizi di Pre-scuola e Giochi serali sono rivolti agli alunni delle scuole primarie statali. Sono riservati alle famiglie i cui genitori/tutori/affidatari sono entrambi lavoratori e hanno la necessità di ampliare il normale orario di frequenza scolastica.

Durante l’orario extra-scolastico vengono svolte attività educative/animative, con particolare riguardo all'ambito sportivo, linguistico, musicale ed artistico.

Gli orari di funzionamento sono:

  • pre-scuola: dalle 7:30 alle 8:30
  • giochi serali: dalle 16:30 alle 18:00

Il servizio viene offerto per l’intero anno scolastico.

La domanda di prenotazione può essere effettuata solo da un genitore, tutore o affidatario residente con il minore nel Comune di Milano.

Per poter effettuare la domanda di prenotazione bisogna essere in regola con il pagamento dei servizi pre-scuola e giochi serali e con la refezione scolastica.

Attestazione ISEE

Per coloro che intendono avvalersi di agevolazioni tariffarie per i Servizi di Pre-scuola e Giochi serali è necessario acquisire l’attestazione ISEE 2019 ai sensi del D.P.C.M. n° 159 del 15/12/2013. Tale attestazione dovrà fare riferimento ai redditi 2017 e avere scadenza al 31/12/2019. Il valore dell’indicatore ISEE 2019, potrà essere inserito solo in fase di prenotazione online unitamente al numero di protocollo e alla data di rilascio. 
Se il valore I.S.E.E. dichiarato è pari o inferiore a € 6.500,00 si avrà diritto alla gratuità della quota di contribuzione mensile ai servizi.
Si specifica che la tassa di iscrizione di € 26,00 è sempre dovuta per ogni servizio richiesto, anche in caso di gratuità della quota di contribuzione mensile.

L’Attestazione ISEE 2019, presentata in fase di prenotazione, ha validità per l’intero anno scolastico 2019/2020.
Per le prenotazioni tardive, a partire dal mese di gennaio 2020 sarà necessario dichiarare l’Attestazione ISEE 2020 in corso di validità.

ATTENZIONE: I richiedenti in possesso di Attestazioni ISEE riportanti annotazioni di omissioni e/o difformità rilevate dall’Inps saranno collocati nella fascia massima di contribuzione.


Veridicità dei dati
L’Amministrazione comunale effettua controlli relativi alla veridicità delle dichiarazioni sostitutive di certificazione e di atto di notorietà. Nel caso in cui i controlli effettuati determinino l’assegnazione di una quota contributiva maggiore, oltre al recupero delle somme non pagate, l’Amministrazione, qualora ne ravvisasse gli estremi, si riserva di procedere alla segnalazione alla Procura della Repubblica per gli accertamenti di rilievo penale eventualmente conseguenti.

Normativa
D.P.R. 445/2000, artt. 43, 46,47 e 71
Deliberazione di Giunta Comunale n. 2607 del 20.12.2013
 

I contributi di frequenza agevolati sono previsti solo per i residenti a Milano.

I contributi di frequenza ridotti del 50% sono:

  • attribuiti a partire dal secondo figlio iscritto al medesimo servizio di pre-scuola o giochi serali della scuola primaria statale: la riduzione non è riconosciuta se i figli frequentano le Scuole dell’Infanzia
  • assegnati anche ai bambini in affido extra familiare

I contributi di frequenza ridotti del 50% descritti sopra non sono cumulabili.

Una volta assegnato il posto, chi ha chiesto agevolazioni sulle quote contributive dovrà inviare ai nostri uffici la documentazione del caso. Consultare la pagina Pre-scuola e Giochi serali: pagamenti

Il Comune di Milano erogherà i servizi di Pre-scuola e Giochi serali nelle sedi scolastiche delle Scuole Primarie Statali solo se:

  1. le citate attività integrative risulteranno inserite all'interno del Piano Triennale dell'Offerta Formativa di ogni scuola;

  2. viene raggiunto il numero minimo di minori iscritti e frequentanti per ogni servizio.

Il mancato rispetto di una delle due condizioni sopra citate determinerà la sospensione o la non attivazione dei servizi.

I redditi dichiarati durante l’iscrizione costituiscono un’autocertificazione, su cui l’Amministrazione comunale effettua le verifiche previste per legge.

Nel caso in cui i controlli effettuati determinassero una quota contributiva maggiore, l’Amministrazione procederà al recupero delle somme non pagate e si riserva di inviare segnalazione alla Procura della Repubblica per eventuali accertamenti penali.

Utilizza i servizi

Riferimenti normativi

Per ulteriori approfondimenti consultare i seguenti riferimenti normativi:

DPR 445, 28/12/2000, artt. 43, 46, 47, 71
Delibera di Giunta comunale 2607 del 20.12.2013