Dynamap

Il progetto

Mira a sviluppare un sistema di mappatura dinamica del rumore in grado di rilevare e rappresentare in tempo reale l'impatto acustico delle infrastrutture stradali.
Per facilitare l'aggiornamento delle mappe acustiche e ridurre il loro impatto economico, la mappatura acustica può essere automatizzata sviluppando un sistema integrato per acquisizione ed elaborazione dati, in grado di rilevare e segnalare in tempo reale l'impatto acustico delle sorgenti di rumore. Il sistema sarà composto di sensori a basso costo che misurano i livelli di pressione sonora emessa dalle sorgenti di rumore e di uno strumento software basato su una piattaforma GIS per aggiornamento in tempo reale delle mappe.
Due sistemi dimostrativi saranno progettati e realizzati lungo una strada principale (il grande raccordo anulare di Roma) e l'agglomerato di Milano per controllare e verificare la fattibilità di aggiornamento mappe acustiche in tempo reale.

Il consorzio è composto dai seguenti partner:

  • ANAS (capofila),
  • Accon Gmbh (Germania),
  • AMAT,
  • Università di Milano-Bicocca,
  • Blue Wave (Italia),
  • Funitee La Salle (Spagna),
  • Città di Milano.

Il progetto è iniziato il 1° luglio 2014 e durerà fino al 30 giugno 2019.

  1. automatizzare il processo di mappatura acustica utilizzando le informazioni recuperate da una rete di monitoraggio a basso costo
  2. sviluppare sensori a basso costo e dispositivi di comunicazione per raccogliere le informazioni necessarie per l'aggiornamento delle mappe acustiche in tempo reale
  3. implementare e testare il sistema in due siti con caratteristiche diverse: un agglomerato e una strada principale
  4. dimostrare che il processo di automazione porterà ad una significativa riduzione delle risorse necessarie per aggiornare le mappe acustiche (tempi, costi e personale dedicato)
  5. migliorare e facilitare l'informazione pubblica attraverso diversi livelli di accesso al sistema per fornire informazioni di facile utilizzo
  6. verificare la possibilità di migliorare il sistema con l'aggiunta di informazioni per segnalare più dati ambientali in modo dinamico (qualità dell'aria, condizioni meteorologiche, etc.)

  1. sviluppo di sensori a basso costo e strumenti per la gestione, l'elaborazione e la segnalazione del rumore in tempo reale delle mappe su una piattaforma GIS
  2. progettazione e realizzazione di due sistemi dimostrativi nelle città di Milano e Roma. Il primo coprirà una parte significativa dell’agglomerato di Milano, mentre il secondo si trova lungo una strada principale che circonda la città di Roma
  3. monitoraggio della durata di almeno un anno per controllare criticità e analizzare problemi e difetti che potrebbero verificarsi durante il periodo di prova. I risultati del test saranno poi utilizzati per suggerire aggiornamenti di sistema ed estendere l'attuazione di altri parametri ambientali
  4. la fornitura di una linea guida per la progettazione e la realizzazione della mappatura acustica in tempo reale
  5. una vasta campagna di diffusione basata su canali di comunicazione tradizionali e web, quali conferenze, seminari, workshop, carte, un sito Internet dedicato, social network, applicazioni smart-device e forum.

  1. lo sviluppo di sensori a basso costo per misurare i livelli di rumore generati dalle fonti incluse nelle zone di mappatura
  2. lo sviluppo di uno strumento software per la mappatura dinamica del rumore: i dati recuperati dai sensori vengono inviati ad un sistema di gestione dati, tramite un software dedicato per la gestione ed elaborazione dei dati in tempo reale
  3. un sistema di aggiornamento di fattibilità, che preveda la possibilità di essere rafforzato con le applicazioni per il reporting dinamico degli impatti ambientali integrati (rumore, qualità dell'aria, le condizioni meteorologiche, ecc.)
  4. un software strutturato con diversi livelli di accesso ai dati assegnati agli utenti autorizzati. Lo strumento sarà testato per verificare la risposta del pubblico e la capacità dell'utente nella consultazione e gestione del sistema.