Accordi di collaborazione

Il Comune di Milano ha facoltà di sottoscrivere Accordi di Collaborazione con città del mondo in determinati ambiti di interesse comune.

Generalmente, questo tipo di Accordi ha durata biennale, con facoltà di rinnovo laddove persista convergenza di intenti.

I settori di collaborazione spaziano dal turismo alla cultura, all'educazione, alla formazione, all'architettura, al commercio, allo sviluppo tecnologico, urbano e sociale, alla ricerca universitaria e allo scambio di buone pratiche d’amministrazione pubblica.

Il 2 febbraio 2018 il Sindaco di Milano Giuseppe Sala e il Presidente del Consiglio Comunale di Riga Nils Ušakovs hanno firmato un memorandum di collaborazione biennale che impegna le due amministrazioni alla scambievole crescita culturale, economica e sociale delle due comunità. Le città di Milano e Riga sono strategiche per le economie dei rispettivi Paesi, ed entrambe annettono fondamentale importanza a temi quali sviluppo territoriale e promozione sociale. Per questo si impegneranno a rafforzare il reciproco legame lavorando su progetti inerenti a educazione, cultura, pianificazione urbana sostenibile, servizi di pubblica utilità e sviluppo economico; particolare attenzione sarà data alle pratiche che promuovono uno stile di vita salutare, al design e alla moda.

Dal 2012 (con successivi rinnovi nel 2014 e nel 2017) Milano e Guangzhou sono legate da un Memorandum per il Rafforzamento delle Comunicazioni e della Cooperazione.L'accordo prevede attività di cooperazione economica, commerciale, scientifica, nell'industria della moda e nella gestione della città. Si favoriscono inoltre scambi nel campo della cultura, dell'istruzione, dei servizi sociali, dello sport e del turismo, al fine di approfondire le conoscenze reciproche e l'amicizia tra i cittadini delle due Municipalità.