Mobilità condivisa

Cos’è lo sharing?
La mobilità condivisa, riconoscibile dal termine sharing (dall’inglese to share = condividere), è una forma di trasporto basata sull'uso collettivo di mezzi di trasporto.
Diversamente dal noleggio, questi servizi prevedono una flotta di veicoli utilizzabili per brevi periodi dietro un corrispettivo a tempo e/o chilometrico.

Milano, attraverso l'implementazione di questi servizi, prosegue il suo percorso per accrescere la sostenibilità della mobilità cittadina.

Perché conviene?

  • non ci sono costi di acquisto e manutenzione
  • spariscono bollo e polizze di assicurazione
  • non occorrono più parcheggi, box o garage
  • i veicoli a motore entrano liberamente in Area C e parcheggiano gratuitamente nelle strisce gialle e blu
  • paghi solo il canone annuale e le tariffe per il reale utilizzo.

Nella nostra città sono attive diverse tipologie di servizi:

  • station-based
    • prevededono l'utilizzo di stazioni fisse per il prelievo e la riconsegna del veicolo
  • free floating
    • i mezzi sono prenotabili da smartphone e rilasciati liberamente all'interno dell'area di esercizio.

Car sharing

  • station-based
  • free floating

Scooter sharing

  • free floating

Bike sharing

  • station-based
  • free floating.

Utilizza i servizi