Area B: novità

Nuovi Divieti dal 1° ottobre


Dal 1° ottobre 2019 non possono più entrare o circolare in Area B:

Autoveicoli per trasporto persone (M1)

  • Euro 4 Diesel senza FAP
  • Euro 3-4 Diesel con FAP  di serie e campo V.5>0,0045 g/Km
  • Euro 4 Diesel con FAP  di serie e campo V.5 senza valore
  • Euro 0-1-2-3-4 Diesel con FAP after-market installato dopo il 31/12/2018 e classe di massa particolato pari almeno a Euro 4

Motoveicoli e ciclomotori

  • gasolio Euro 0-1 (rif. Art. 53 "Nuovo codice della strada" - quali ad esempio: motocicli, motocarrozzette, quadricicli a motore, ecc)

Ai veicoli in divieto dal 1° ottobre 2019 sarà concessa una deroga consistente in 50 giorni, anche non consecutivi, di accesso e circolazione in Area B da utilizzare nel periodo di 12 mesi compreso tra il 1° ottobre 2019 ed il 30 settembre 2020.

I veicoli soggetti al divieto di accesso e circolazione alla data di avvio della regolamentazione Area B, potranno continuare ad usufruire delle 50 giornate di deroga, già riconosciute al 25 febbraio 2019, fino al 24 febbraio 2020. Ad esaurimento del bonus sarà possibile accedere alle richieste di permessi nella misura di 25 giornate (per residenti ed imprese con sede operativa in Milano) o di 5 giornate fino al 30 settembre 2020.

Dal 1° ottobre 2019 non vengono più concesse deroghe ai veicoli trasporto persone gasolio Euro 3 di proprietà o in uso esclusivo di: 

  • medici di Medicina Generale e i Pediatri di Famiglia che esercitano nel Distretto ATS “Milano Città” per l’espletamento delle visite domiciliari
  • lavoratori che effettuano il tragitto casa/lavoro e lavoro/casa nella fascia oraria in cui vi è una ridotta offerta di trasporto pubblico, ovvero che operano in turni con ingresso al posto di lavoro in orario antecedente le 7:00 o uscita in orari successivi alle 21:00
  • soggetti che hanno l’obbligo di dimora presso una caserma militare sita all’interno della ZTL.
Per maggiori informazioni

Utilizza i servizi