Quartiere Lorenteggio

L’investimento straordinario sul Lorenteggio consentirà la realizzazione di un importante intervento di rigenerazione urbana del quartiere finalizzato ad un generale miglioramento della qualità della vita quotidiana. Il Programma beneficia di una pluralità di risorse finanziarie a partire dai circa  53 milioni di euro del POR FESR Piano Operativo Regionale Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e del POR FSE Piano Operativo Regionale-Fondo Sociale Europeo, a cui si aggiungono risorse provenienti da altre fonti di finanziamento - fondi ministeriali Piano Nazionale dell’Edilizia Abitativa, comunali, regionali e del PON Metro Piano Operativo Città Metropolitane – per un totale di circa 100 milioni di euro.

La rigenerazione del quartiere potrà anche contare sulla entrata in esercizio della linea M4 della Metropolitana che, con la sua fermata Segneri proprio al centro del quadrilatero, modificherà radicalmente l’accessibilità al quartiere Lorenteggio ed il suo livello di integrazione con la città più ampia, ad oggi limitati.

Le linee di azione attorno alle quali si concentra il progetto, fermi restando i vincoli che discendono dalle diverse fonti di finanziamento, sono:

  • intervenire sul patrimonio ERP (edilizia residenziale pubblica);
  • lavorare sulla qualità dello spazio pubblico e sui sistemi di mobilità sostenibile;
  • rigenerazione socio economica e implementazione dei servizi;
  • piano di accompagnamento sociale  e comunicazione.

E’ prevista la riqualificazione di oltre un quinto del patrimonio abitativo ALER esistente – circa 655 alloggi -  mediante interventi di demolizione e ricostruzione di interi stabili e di recupero molto rilevante di alloggi sfitti. Sono in corso di realizzazione anche opere di bonifica amianto negli edifici esistenti.    
 

Particolare attenzione è rivolta agli interventi per il miglioramento degli spazi aperti e delle infrastrutture pubbliche. Il Comune infatti, anche impiegando cospicue risorse del proprio bilancio pari a circa 20 milioni di euro, realizzerà importanti opere di riqualificazione delle aree verdi, delle strade del quartiere e dei sistemi di mobilità sostenibile come la pista ciclabile da piazza Napoli a piazza Tirana, di implementazione dei servizi  - dalla nuova biblioteca di via Odazio, all’Hub di Comunità, di efficientamento energetico della scuola dell’infanzia di via dei Narcisi e della rete di pubblica illuminazione. 

I fondi  PON Metro in particolare saranno impiegati per finanziare processi  di rigenerazione socio-economica per favorire la nascita di progetti realizzati dai cittadini valorizzando le energie e le potenzialità locali.

Tutto il Programma sarà supportato da un Servizio di Accompagnamento Sociale – Laboratorio Sociale Lorenteggio, attivato con risorse del Fondo Sociale Europeo, quale punto di ascolto, informazione, comunicazione  ed interazione con gli abitanti.

L’insieme degli interventi di riqualificazione edilizia,  di miglioramento degli spazi e delle infrastrutture pubbliche del quartiere nonché, delle  azioni di promozione sociale e di rivitalizzazione economica, consentono di  raggiungere l’obiettivo guida della programmazione europea che pone al centro il tema dell’ «inclusione sociale».

Argomenti: