Classificazione acustica del territorio

La classificazione acustica del territorio comunale è lo strumento di governo del territorio deputato alla tutela dell’ambiente esterno e dell’ambiente abitativo dall’inquinamento acustico.

  • consiste nella suddivisione del territorio comunale in zone acusticamente omogenee
  • a ogni zona omogenea è associata una determinata classe acustica, tra le sei individuate dalla normativa, alla quale sono attribuiti limiti di rumorosità ambientale e limiti di rumorosità per ciascuna sorgente sonora
  • i criteri per l’attribuzione delle classi acustiche tengono conto del tessuto urbano e del contesto infrastrutturale e sono adottati uniformemente sull’intero territorio comunale
  • l’assegnazione delle classi acustiche persegue l’obiettivo di salvaguardare le zone sensibili e gli insediamenti abitativi dall’inquinamento acustico garantendo lo svolgimento delle attività produttive e commerciali

La classificazione acustica vigente è consultabile nei materiali allegati a questa pagina oppure sul Geoportale del Comune di Milano.

Il Comune di Milano ha adottato l'aggiornamento della classificazione acustica del territorio.

  • Per prendere visione della proposta di aggiornamento visita il Geoportale
  • è possibile presentare le osservazioni inviando un modulo predisposto: segui il link nella sezione Utilizza i servizi.

Fino alla conclusione del procedimento di approvazione rimane in vigore la classificazione acustica approvata nel 2013.

Utilizza i servizi

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale n. 32 del 9/9/2013

Legge 26 ottobre 1995, n. 447, Legge quadro sull'inquinamento acustico

Aggiornato il: 13/09/2022