null Sicurezza. Polizia di Stato e Polizia locale arrestano 31enne dopo due aggressioni in strada

Sicurezza. Polizia di Stato e Polizia locale arrestano 31enne dopo due aggressioni in strada

L’accusa è di tentato omicidio, le vittime due anziani

Milano, 30 giugno 2019 - È accusato di tentato omicidio e lesioni gravi l’egiziano di 31 anni arrestato da Polizia di Stato e Polizia locale che ieri pomeriggio ha aggredito in zona Baggio un signore di 70 anni e poi in via Novara un ottantenne.

Il primo episodio è avvenuto intorno alle 16.30 in viale Forze Armate dove l’uomo ha aggredito un signore di settant’anni che stava camminando in strada, procurandogli diverse fratture e lesioni al volto e agli arti superiori. L’uomo è stato colpito con estrema violenza con un bastone per tende che l’aggressore gli aveva strappato di mano. 

Le immediate segnalazioni dei cittadini, che hanno subito allertato la Polizia di Stato, hanno evitato che le conseguenze potessero essere ancora più gravi.

Poco dopo essere fuggito dal luogo della prima aggressione, verso le 17.30, l’uomo si è nuovamente scagliato contro un ottantenne in via Cascina Bellaria, tirandogli addosso una bicicletta e  colpendolo successivamente a calci e pugni.

In quel momento una pattuglia delle Polizia locale che transitava nella via è stata richiamata da alcuni cittadini che stavano assistendo alla scena e gli agenti sono riusciti a fermare l’uomo, raggiunti poco dopo dalla Polizia di Stato che stava cercandolo.

L’uomo, con precedenti per reati legati all’immigrazione, minacce e violenza in famiglia, non ha dato spiegazioni per queste violenze, è stato arrestato in un’azione congiunta di Polizia di Stato e Polizia locale ed è stato portato a San Vittore. 

Argomenti:

Aggiornato il: 01/07/2019