Politiche giovanili. Al via il programma '100 IDEE', aperta la call per raccogliere le proposte di ragazze e ragazzi

Politiche giovanili. Al via il programma '100 IDEE', aperta la call per raccogliere le proposte di ragazze e ragazzi

Milano, 26 maggio 2024 - Prende il via il programma "100 IDEE. Se non c'è lo facciamo", realizzato dal Comune di Milano insieme a Impresa sociale Con i Bambini. L'obiettivo è sostenere e accompagnare alla realizzazione cento iniziative che vedano protagonisti i giovani di Milano, in qualità sia di promotori sia di destinatari delle progettualità.
 
"100 IDEE" si rivolge, infatti, a gruppi anche informali di ragazze e ragazzi di età compresa tra i 14 e i 18 anni, residenti o attivi a Milano, che abbiano un’idea da realizzare, stimolando in loro spirito di iniziativa e autonomia. Particolare attenzione sarà rivolta ai contesti caratterizzati da povertà educativa. 
Per partecipare, è necessario compilare il modulo online, sul sito www.100idee.org, alla voce "Call Idee". Si potranno presentare proposte fino al 23 giugno.
 
I gruppi selezionati potranno prendere parte a percorsi di affiancamento con mentor e percorsi di formazione e trasformare, così, la loro idea in realtà. Inoltre, avranno a disposizione un contributo economico e spazi dove realizzare il loro progetto.
Per questo motivo, insieme alla "Call Idee" sono attualmente online anche la "Call Mentor", volta a creare un elenco di soggetti e organizzazioni disponibili ad affiancare i gruppi nella realizzazione delle idee, e la "Call Spazi", per individuare i luoghi chiave della città disponibili a ospitare le attività.
 
Cofinanziato al 50% dal Comune (fondi ex-lege 285/97) e da "Con i Bambini" per complessivi 840mila euro, il programma "100 IDEE" è realizzato in co-progettazione con Istituto Cooperazione Economica Internazionale (ICEI - capofila), Codici Ricerca e Intervento, Associazione culturale cheFare, Comunità del Giambellino, Comunità Nuova, Fondazione Aquilone, Magma Impresa Sociale.

Aggiornato il: 27/05/2024