null Mobilità. Prorogati fino al 29 giugno i pass sosta, disabili e accesso area B e C in scadenza

Mobilità. Prorogati fino al 29 giugno i pass sosta, disabili e accesso area B e C in scadenza

Assessora Censi: “Ricordiamo ai cittadini che tutte le domande per i permessi di mobilità possono essere fatte on line”

Milano, 16 gennaio 2022 – L’Amministrazione comunale ha prorogato fino al prossimo 29 giugno (ovvero novanta giorni dopo la cessazione dello stato di emergenza) i permessi di accesso e circolazione in deroga ad Area B e C - ad esclusione dei permessi giornalieri o temporanei -, i titoli autorizzativi alla sosta libera sia residenziale sia non residenziale, oltre che all’accesso in Corsie Preferenziali, in Zone a Traffico Limitato e Aree Pedonali, nonché i contrassegni di parcheggio per disabili.

La decisione è stata presa in ottemperanza alle misure eccezionali volte a contrastare la diffusione del contagio da COVID-19 e gli uffici procederanno al rinnovo dei titoli scaduti e a tutti i nuovi rilasci in forma digitale, ad esclusione dei contrassegni di parcheggio per disabili che continueranno ad essere rilasciati in formato cartaceo.

“La scelta di prorogare i pass in scadenza – spiega l’assessora alla Mobilità Arianna Censi – è in linea con la necessità di limitare gli spostamenti e gli affollamenti agli sportelli per prevenire e contenere l’epidemia. Ma facilitare l’accesso alle procedure per la richiesta di documenti è un impegno che l’Amministrazione ha preso nel corso degli ultimi anni attraverso la digitalizzazione. Sono numerose infatti le possibilità di presentare domande e acquisire permessi attraverso il fascicolo del cittadino”.

Per quanto riguarda la mobilità, le domande per i permessi di Area B si presentano on line, per Area C è previsto l’invio della modulistica anche via mail, oltre ovviamente il pagamento attraverso il sito web. Da maggio inoltre è possibile presentare la domanda per i pass disabili anche on line e poi scegliere se farsi recapitare il permesso a casa o nell’ufficio proposto.

Aggiornato il: 16/01/2022