null Lavoro. Tutti i corsi offerti dal Comune per trasformare le passioni in opportunità di crescita professionale

Lavoro. Tutti i corsi offerti dal Comune per trasformare le passioni in opportunità di crescita professionale

Il 9 settembre "Metti a fuoco il tuo futuro", l'open-day dei centri di formazione. Una scelta compiuta da oltre 45.000 cittadini negli ultimi cinque anni

Milano, 6 settembre 2021 – "Metti a fuoco il tuo futuro". Questo il titolo scelto per l'open-day dei centri di formazione del Comune di Milano in programma giovedì 9 settembre, dalle 10 alle 17:30, presso gli spazi del Milano Luiss Hub in via Massimo D'Azeglio 3.

Un'intera giornata per far scoprire l'offerta formativa per l'anno scolastico 2021/2022. Tanti i corsi, realizzati dall'Amministrazione, tra cui scegliere e rivolti a tutti i livelli di preparazione: dalla grafica alla progettazione del verde, passando per la ristorazione e la creatività dei corsi di restauro, liuteria, moda e sartoria sino allo studio delle lingue straniere utili per viaggiare e crescere nel lavoro.

Per l'intera giornata, dalle 10 alle 17:30, si avrà la possibilità di dialogare e confrontarsi con i docenti dei diversi centri al fine di conoscere i programmi formativi e didattici oltre a raccogliere materiale divulgativo su costi, tempi e opportunità.

Per informare i cittadini e gli interessati ai corsi è attiva anche una campagna social realizzata dagli studenti della scuola Arte e messaggio del Comune di Milano. Otto soggetti riferiti agli ambiti dei corsi professionali proposti. Il format è stato concepito per richiamare l'attenzione sull'importanza di concentrarsi e mettere a fuoco le proprie inclinazioni e abilità, al fine di individuare i percorsi formativi più in sintonia con le proprie attitudini, trasformando così le proprie passioni in opportunità di crescita professionale futura.

Nel periodo compreso tra settembre 2016 e giugno 2021 i centri di formazione comunale hanno fatto registrare oltre 45.000 utenti, in maggior parte donne (63%), mentre il 75% degli iscritti è di nazionalità. Oltre 3.000 moduli formativi erogati. Gli ultimi due anni hanno evidenziato come ci sia stato un forte aumento degli utenti più giovani, quelli under 30, che è passato dal 5% del 2016 a oltre il 25% del 2021. In lieve diminuzione gli utenti nella fascia di età 30- 40; stabile la frequenza di persone 41-50, in lieve aumento anche la fascia 51-60 e quella over 60.

Se si escludono i corsi di lingua, che sono tra i più richiesti, negli anni sono stati molto apprezzati i percorsi professionalizzanti mirati al lavoro di soggetti con disabilità o in condizione di fragilità e svantaggio (ristorazione, restauro mobili, fotografia, elettricità, sartoria) che hanno totalizzato il 32% degli iscritti totali, il 54% uomini e ben il 46% donne. A seguire l'area Arti visive e comunicazione che per l'anno formativo 2020-2021 ha innovato e ampliato il proprio catalogo facendo segnare un +29% degli iscritti ai corsi di Visual design, Vetrinistica, Progettazione di giardini. L'area Informatica e terziario ha registrato il 14% degli utenti iscritti (59% donne e 41% uomini). L'area artigianato artistico, che comprende i corsi di costruzione di strumenti ad arco e a pizzico della Civica scuola di liuteria e quelli di moda e sartoria (tecniche di confezione, fashion lab), ha visto iscritta ai corsi il 13% dell'utenza totale.  A chiudere l'area Commercio che con i soli corsi di ottica (Informatore ottico, Addetto alla vendita) convoglia ben il 12% dell'utenza complessiva, di cui il 38% uomini e il 62% donne.

I 10 centri di formazione del Comune di Milano sono localizzati in tutta la città, in particolare nelle zone periferiche o semicentrali: non è stata una dislocazione casuale ma una scelta mirata e voluta nel tempo dall'Amministrazione, nella convinzione che i centri di formazione comunale possano e debbano rappresentare presidi territoriali importanti non solo per erogare formazione ma anche porsi come punti di aggregazione, socialità e vitalità dei quartieri.

L'accesso gli spazi del Milano Luiss Hub per la giornata di giovedì 9 settembre, sarà regolamentato nel pieno rispetto delle normative vigente in termini di contenimento dell'epidemia da Covid-19 al fine di tutelare la salute di docenti, studenti e dei partecipanti all'open day. Si parteciperà solo con prenotazione obbligatoria all'indirizzo https://www.eventbrite.it/e/biglietti-formazioneincomune-167709962011 e muniti della Certificazione verde Covid-19 detta anche "green pass".

Tutte le informazioni sui corsi sono disponibili agli indirizzi  http://economiaelavoro.comune.milano.it/news/open-day e  
http://formami.comune.milano.it/

Aggiornato il: 06/09/2021