null Emergenza Covid. Protezione civile di Milano, in 70 impegnati quotidianamente negli hub vaccinali e per i tamponi

Emergenza Covid. Protezione civile di Milano, in 70 impegnati quotidianamente negli hub vaccinali e per i tamponi

Galleria fotografica

Milano, 4 gennaio 2022 – Operatrici e operatori, volontarie e volontari e le associazioni della Protezione civile del Comune di Milano sono impegnati a supporto della lotta contro la pandemia da Covid-19 fin dall'apertura del primo centro vaccinale e, a partire da oggi, le squadre coordinate dalla Centrale operativa di via Drago saranno presenti anche nel nuovo centro per il prelievo dei tamponi a Fiera Rho appena allestito grazie alla loro pronta collaborazione logistica.

La Protezione civile comunale è già presente nei centri tamponali del Policlinico e al San Paolo. Inoltre svolge un ruolo di ausilio presso gli hub vaccinali delle Scintille, a Trenno, a Fiera City, a Niguarda e all'Auxologico sempre con il supporto delle associazioni di volontariato milanesi.

"La presenza della Protezione civile e dei volontari negli hub testimonia la capacità operativa, la competenza e la generosità del sistema milanese che, grazie alle cittadine e ai cittadini che prestano opera volontaria, alle associazioni, ai sanitari e alle istituzioni, aiuta le persone che si vaccinano o che si sottopongono al tampone. Un sostegno importante perché prima ci vacciniamo prima potremo superare le difficoltà – dichiara Marco Granelli assessore alla Sicurezza e Protezione civile –. Ringrazio queste donne e questi uomini che prestano servizio ormai da molti mesi, da loro i milanesi avranno sempre un sorriso di incoraggiamento nella difficile lotta alla pandemia".

Ogni giorno, sette giorni su sette, compresi quelli festivi, sono in totale una settantina, fra volontari e dipendenti, le persone impegnate sui due fronti, circa cinquanta negli hub vaccinali e una ventina per i tamponi. Oltre a collaborare nell'allestimento degli hub, si occupano di indirizzare i cittadini e verificare il regolare svolgimento delle operazioni, costituendo un'importante presidio e supporto in particolare quando si tratta di gestire le code nelle fasi più acute della diffusione pandemica; come è accaduto proprio in questi giorni che hanno visto un'altissima affluenza di cittadine e cittadini.

Anche la Polizia locale è presente presso gli hub per facilitare l'accesso ai centri e governare il traffico contenendo gli eventuali disagi. A questo servizio sono dedicate una ventina di pattuglie al giorno.

Aggiornato il: 04/01/2022