null Coronavirus. Test sierologici per gli operatori della polizia locale di Milano

Coronavirus. Test sierologici per gli operatori della polizia locale di Milano

Firmato il Protocollo tra Comune, IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico e ATS della Città Metropolitana di Milano

Milano, 3 luglio 2020 – Siglato il Protocollo d’intesa tra il Comune di Milano, la Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano e l’ATS della Città Metropolitana di Milano per proporre agli operatori dell’Area Sicurezza – Polizia Locale e Protezione Civile di sottoporsi su base volontaria a test sierologici per uno screening.

I contenuti e le finalità della Deliberazione della Giunta regionale della Lombardia prevedono la possibilità di procedere, su base individuale e volontaria, ai test sierologici per categorie particolari di soggetti quali, ad esempio, le Forze dell’Ordine e le Polizie locali.

Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico ha dato disponibilità del proprio personale per effettuare i test sierologici e le indagini nei propri laboratori di via Pace.

In caso di esito positivo o dubbio (comunicato entro un giorno dalla data del prelievo), la Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico notificherà al Medico Competente e ad ATS e contatterà il soggetto per effettuare il tampone e in caso di esito positivo del tampone, il soggetto verrà preso in carico da ATS per la sorveglianza e i successivi controlli.

I prelievi saranno calendarizzati a partire dalla prossima settimana sulla base delle adesioni degli operatori dell’Area Sicurezza e potranno essere effettuati fino a 150 prelievi ogni giorno.

Argomenti:

Aggiornato il: 03/07/2020