null Feed your future! Cibo e cambiamento climatico, i giovani protagonisti di una tre giorni per sensibilizzare e attivare pratiche responsabili

Feed your future! Cibo e cambiamento climatico, i giovani protagonisti di una tre giorni per sensibilizzare e attivare pratiche responsabili

Associazioni, Street actions, esperti ma soprattutto ragazzi e ragazze riuniti a Base Milano in un programma di talk, laboratori, performance, arte, musica e prime visioniPlant raised R-evolution – Corvetto specchio d'acqua

Milano, 28 settembre 2021 – Cibo e cambiamento climatico, i giovani ne parlano da protagonisti a BASE Milano. Da venerdì 1 a domenica 3 ottobre, la Room 1400 del polo culturale di via Bergognone 34 ospiterà i Feed your future!, tre giorni di incontri, laboratori e contenuti artistici coordinati dai giovani e rivolti soprattutto alle nuove generazioni per sensibilizzare e attivare la cittadinanza sui temi della sostenibilità e del climate change, proprio mentre Milano ospita i lavori della Pre-COP 26, in vista della Conferenza sul clima di Glasgow a novembre.

È la connessione tra produzione e consumo di cibo, da una parte, e cambiamento climatico, dall'altra, il tema centrale dell'evento: secondo i dati del rapporto FAO e Eat-Lancet, la produzione e il consumo di cibo sono responsabili fino al 30% delle emissioni globali di gas serra e del 70% del consumo di acqua dolce e una dieta sostenibile può portare a ridurre sensibilmente il costo sociale delle emissioni di gas serra per il 2030.

Saranno i ragazzi e le ragazze a parlarne: quelli che fanno parte delle community attive per l'ambiente, quelli delle Street actions che stanno portando eventi nei quartieri della città, quelli coinvolti dal network Food wave. Un percorso iniziato da tempo dal Comune di Milano che, grazie al progetto finanziato dalla Commissione Europea, ha iniziato e sta portando avanti un dialogo con i giovani sul futuro verde e sostenibile delle città (sono 16 le città internazionali coinvolte nel progetto Food wave e 13 le organizzazioni della società civile).

L'evento Feed your future!, promosso dal Comune di Milano e ActionAid Italia, in collaborazione con Acra, Cinemambiente, Milano film festival, ReLondon, Young film academy e Threes productions, proporrà un calendario ricchissimo di incontri, workshop, ma anche performance artistiche, proiezioni e musica (programma completo).

Ci sarà spazio per dibattiti e tavole rotonde con il coinvolgimento di speaker ed esperti, laboratori in cui passare dalla teoria alla pratica, prime visioni e performance artistiche e musicali. Anche le Street actions, protagoniste nelle scorse settimane di eventi partecipati nei quartieri (foto), parleranno di sé attraverso immagini, video e i racconti delle diverse esperienze.

E proprio le associazioni vincitrici del bando Street actions proseguiranno, nei prossimi giorni, le attività nei quartieri.

Sabato 2 ottobre, alle ore 15, grazie a Milano City forest community, una passeggiata-parata simbolica partirà da piazzale Ferrara e arriverà ai terreni rigenerati di via Vaiano Valle (dove avrà luogo la piantumazione collettiva del 10 di ottobre) attraversando i campi che costeggiano la Vettabbia. Sarà una "foresta in movimento", perchè ogni partecipante avrà con sé una delle mille piante date in adozione nel corso del progetto.

Domenica 3 ottobre, il progetto di Genealogie del Futuro – Ecosofie urbane realizzerà una eco-camminata performativa con interventi poetici e sonori, con partenza alle ore 14 dall'Accademia di Belle arti di Brera (via Brera, 28) e arrivo al Parco della Vettabbia (via dell'Assunta, 24). Una vera conversazione partecipata attraverso la città.

Aggiornato il: 28/09/2021