null Beni comuni. Sabato 22 giugno l’inaugurazione al Parco Lambro del primo campo italiano pubblico e gratuito di Disc golf

Beni comuni. Sabato 22 giugno l’inaugurazione al Parco Lambro del primo campo italiano pubblico e gratuito di Disc golf

La manutenzione e l’animazione saranno garantite da un patto di collaborazione tra Comune, Municipio 3, Il Disc golf e Cascina Biblioteca. Lipparini: “Un bellissimo progetto che coniuga sport, verde e socialità”

Milano, 19 giugno 2019 - Sabato 22 giugno 2019 alle 10:30 un doppio appuntamento al Parco Lambro all’insegna del verde, dello sport all’aria aperta e della collaborazione tra cittadini e istituzioni. Sarà inaugurato il primo campo pubblico italiano di Disc golf e, contestualmente, sarà firmato il patto di collaborazione tra Comune di Milano, Municipio 3, l’associazione Il Disc golf e Cascina Biblioteca per prendersi cura delle aree, garantendo la piccola manutenzione del campo e animandolo con tornei e iniziative aperte a tutti.

Il Disc golf è una disciplina sportiva che si gioca con regole molto simili a quelle del golf tradizionale ma con dischi (frisbee) al posto delle mazze e della pallina e una cesta metallica (basket) al posto della buca nel terreno. L’obiettivo è completare il percorso delle 12 buche (course) con il minor numero di lanci, ogni buca si conclude facendo atterrare il disco all'interno del canestro.

La realizzazione del Disc golf è innovativa anche dal punto di vista della sua cura e gestione: il settore verde del Comune di Milano ha dotato una parte poco utilizzata di Parco Lambro, in viale Turchia, delle 12 buche necessarie, e contemporaneamente il Municipio 3 ha sollecitato l’associazione a diventare parte attiva di un patto di collaborazione, lo strumento previsto dal Regolamento per la gestione dei Beni comuni, promosso dall’assessorato alla Partecipazione, Cittadinanza attiva e Open data e approvato dal Comune di Milano nel mese di maggio. 

“Inauguriamo un bellissimo progetto che coniuga sport, cura del verde e socialità commenta Lorenzo Lipparini (Partecipazione, Cittadinanza attiva e Open data).­ A oltre un mese dall'entrata in vigore del Regolamento dei Beni comuni stiamo registrando un significativo interesse per i patti di collaborazione, con numerose proposte che ci arrivano ormai a cadenza settimanale. Inoltre, nella gestione dei beni comuni, i municipi si stanno mostrando ottimi interlocutori e facilitatori, grazie alla loro vicinanza ai cittadini e all’attenzione al territorio. La collaborazione tra istituzioni, associazioni, cittadini, volontari e anche enti privati è indispensabile per la buona riuscita di iniziative come questa”.

“I municipi, istituzioni vicine al territorio, possono avere un ruolo importante nel sollecitare cittadini e associazioni a collaborare con il Comune per la cura del verde e dei beni comuni urbani. Il patto del Disc golf garantirà animazione, manutenzione e presidio nel parco da parte degli utenti stessi, uno dei modi più efficaci per promuovere la qualità del verde”, dichiara Antonella Bruzzese, assessore a Urbanistica, Verde e Spazio pubblico del Municipio.

“Il campo da Disc golf del Parco Lambro sarà la prima esperienza italiana di percorso totalmente gratuito, pubblico e aperto alla cittadinanza che vorrà cimentarsi in questa nuova attività sportiva”, sottolinea Massimo Scarinzi, assessore allo Sport del Municipio 3.

“Grazie a questa forma di collaborazione, avremo modo di gestire quella porzione di spazio pubblico, affiancati dalle istituzioni, offrendo tutta la nostra competenza ai cittadini e alla comunità discgolfistica – dichiara Alfredo Lazzarin, fondatore dell’associazione IL Disc golf e promotore del Patto -. L'impegno ed il supporto che abbiamo ricevuto ha permesso la realizzazione di questo ambizioso progetto, il primo in Italia, pubblico e gratuito che ci inorgoglisce. Fondamentale la partnership con Cascina Biblioteca e Fatto da Yo, che in questi anni sono sempre stati al nostro fianco. Da oggi, avremo modo di organizzare campionati italiani, eventi aziendali, corsi scolastici e eventi pubblici rivolti a tutti”.

La firma del patto di collaborazione è prevista alle 10:30 presso Cascina Biblioteca in via Casoria 50 alla presenza dell’assessore alla Partecipazione, Open data e Cittadinanza attiva del Comune di Milano Lorenzo Lipparini, delle associazioni Il Disc golf e Cascina Biblioteca, cooperativa che si occupa di inclusione sociale, servizi alla persona e inserimenti lavorativi, e di alcuni rappresentanti del Municipio 3. Seguirà il taglio del nastro per inaugurare il campo da Disc golf in viale Turchia con la Presidente del Municipio 3 Caterina Antola, che ha espresso grande soddisfazione per questo momento di collaborazione, sport e cura del verde.

Aggiornato il: 26/06/2019