Progettazione Opere di Urbanizzazione, Servizi Pubblici e di Interesse Pubblico

Progettazione Opere di Urbanizzazione, Servizi Pubblici e di Interesse Pubblico

Linee guida, procedure e documentazione tecnica

LINEE GUIDA

La Giunta del Comune di Milano, con deliberazione n. 1117 in data 10.6.2013, ha approvato le Linee Guida per la realizzazione da parte dei soggetti attuatori delle opere di urbanizzazione e dei servizi pubblici e di interesse pubblico o generale nell’ambito dei procedimenti urbanistici.

La citata deliberazione prevede criteri e indirizzi per la realizzazione di tali opere e servizi, in coerenza con le normative in materia di governo del territorio, di contratti pubblici e delle altre disposizioni nazionali e regionali di settore, tenendo conto anche degli orientamenti dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici.

Il documento, che è stato oggetto di confronto preventivo con tutti i soggetti interessati, è uno strumento per la gestione delle trasformazioni urbanistiche ed edilizie in attuazione dei contenuti del Piano di Governo del Territorio, volto a semplificare, uniformare e accelerare le fasi procedurali, nonché a conseguire migliori livelli qualitativi nella progettazione e realizzazione delle opere di urbanizzazione e dei servizi.

Gli aspetti più significativi delle Linee Guida riguardano: il livello di progettazione definitivo quale livello necessario per la fase di perfezionamento degli impegni tra Amministrazione e soggetto attuatore; il valore effettivo di riconoscimento delle opere attraverso l’applicazione di un coefficiente di riduzione dell’importo del computo metrico estimativo; la previsione di realizzazione anticipata o almeno contestuale delle opere di urbanizzazione e dei servizi rispetto agli interventi edilizi privati; la centralità del cronoprogramma per la gestione delle diverse fasi di realizzazione del complesso degli interventi previsti dalla trasformazione urbanistica.

Il documento disciplina, inoltre, i compiti e le funzioni del Responsabile del soggetto attuatore e dei Responsabili nominati dall’Amministrazione in funzione della tipologia del procedimento, nonché le attività obbligatorie del soggetto attuatore nel rispetto della normativa in materia di antimafia, tutela e sicurezza del lavoro, dei Contratti Collettivi di Lavoro, recependo i Protocolli sottoscritti tra Comune, Associazioni delle imprese edili e Organizzazioni Sindacali.

NUOVA PROCEDURA DI COORDINAMENTO PARERI DEL COMITATO INTERSETTORIALE PER I TRASPORTI E LA MOBILITA'

Con DD 13/2014 del 19/6/2014 e DD 13/2015 del 18/3/2015 i Vicedirettori Generali dell'area del Territorio e dei Servizi al Cittadino al fine di semplificare l'iter con cui vengono resi i pareri viabilistici nell'ambito delle istruttorie per la verifica e formazione dei piani urbanistici e dei titoli edilizi assoggettati a modalità diretta convenzionata in linea con il Regolamento Edilizio, hanno definita una nuova procedura che consente di raggiungere tale obiettivo.

La nuova procedura è descritta in tre elaborati: le "Linee direttive di funzionamento", la " Procedura" e la "Documentazione Settori", quest'ultima contenente l'elenco degli elaborati necessari ai fini dell'espressione del parere da parte del Comitato.

DOCUMENTAZIONE TECNICA "PROGETTAZIONE OPERE DI URBANIZZAZIONE SERVIZI PUBBLICI E DI INTERESSE PUBBLICO"

Con DD 1/2016 del 18/3/2016 i VIcedirettori Generali dell'Area del Territorio, dell'Area dei servizi al Cittadino e dell'Area Innovazione Sviluppo Economico  e sociale, per dare completamento alla suddetta Procedura riguardante i pareri viabilistici hanno approvato la documentazione componente lo "studio di fattibilità", "il progetto preliminare" e il "progetto definitivo", per Opere di Urbanizzazione, Servizi Pubblici e di Interesse Pubblico diverse dalle opere viabilistiche.

 

Allegati