Arrestato rapinatore seriale tradito dalle impronte digitali
Arrestato rapinatore seriale tradito dalle impronte digitali

Tutte le notizie

Polizia locale

Arrestato rapinatore seriale tradito dalle impronte digitali

Italiano di 36 anni aveva colpito l’anno scorso tre volte nel Municipio 4.

polizialocale

Milano, 3 ottobre 2017 - È stato arrestato dagli agenti della Polizia Locale lunedì 25 settembre, in via Orwell, Ferdinando P. di 36 anni, pluripregiudicato senza fissa dimora, accusato di essere l’autore di alcuni furti avvenuti nell’estate del 2016 nell’edificio comunale di via Oglio 18, sede del Municipio 4.

Nei primi due casi, ad agosto e settembre del 2016 il ladro aveva scassinato i distributori automatici e rubato dei contanti trovati nei cassetti della Biblioteca ospitata nello stesso stabile. Nell’ultimo caso, avvenuto a metà settembre del 2016, il malvivente era anche riuscito ad entrare negli uffici della sede del comando della Polizia Locale e aveva sottratto una macchina fotografica digitale e un telefono cellulare, entrambi i beni erano del Comando e destinati al servizio.

L’uomo è stato identificato, in collaborazione con gli agenti della scientifica della Polizia di Stato, grazie alle impronte digitali lasciate all’interno della macchina per la distribuzione di bevande scassinata e nel cassetto da cui aveva trafugato la macchina fotografica e il cellulare. Questa verifica, insieme alle immagini tratte dalle telecamere della videosorveglianza e alla testimonianze raccolte, consentivano l’identificazione di un pluripregiudicato come responsabile del furto. Ora l’uomo è a San Vittore in attesa di processo.