Con Pyng paghi le strisce blu

Tutte le notizie

Mobilità

Con Pyng paghi la sosta sulle strisce blu tramite smarphone

Presentato il servizio. I clienti Telepass potranno pagare il parcheggio scaricando gratuitamente la app dedicata

Pyng

Milano, 21 maggio 2015 – Milano sempre più smart city grazie a Pyng, il nuovo sistema messo a punto da Telepass che consente ai suoi clienti di pagare la sosta sulle strisce blu con un’app per smartphone. Il servizio è stato presentato a Palazzo Marino, alla presenza dell’Assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran e dell’amministratore delegato di Telepass, Ugo de Carolis

I clienti Telepass per pagare il parcheggio non dovranno fare altro che scaricare l’app gratuita dal proprio telefonino e impostare la durata della sosta. Automaticamente l’applicazione calcolerà l’importo complessivo e addebiterà sul conto del cliente i soli minuti di sosta effettiva. 

“Dopo la "smaterializzazione" dei biglietti per i mezzi pubblici – ha commentato l’assessore Maran - grazie alla collaborazione tra Atm e Telepass anche il pagamento della sosta delle auto è diventato virtuale. Con questo nuovo servizio che consente agli automobilisti di risparmiare tempo pagando le strisce blu con il proprio smartphone, Milano conferma la sua vocazione di smart city: una città sempre attenta alle opportunità offerte dalle nuove tecnologie per semplificare la vita dei cittadini”. 

Pyng consente inoltre di pagare il parcheggio di più targhe contemporaneamente e modificare il termine della sosta, anticipandolo o posticipandolo, anche a distanza. Per arrivare il servizio, i clienti Telepass che scaricano l'app dovranno stampare il tagliando, ritagliarlo ed esporlo in vista sul cruscotto della vettura.  Gli ausiliari della sosta, attraverso un apposito hardware, potranno verificare l'avvenuto pagamento. 

“L’avvio del servizio a Milano rappresenta un importante traguardo raggiunto grazie alla proficua collaborazione con il Comune. – ha detto Ugo de Carolis - L’impegno di Telepass per offrire sempre più servizi che facilitino gli spostamenti dei propri clienti anche in città è ancora più evidente a Milano, città da sempre attenta ai bisogni dei propri cittadini”.