BikeMi attivo il servizio "by night"

Tutte le notizie

Mobilità

BikeMi attivo il servizio "by night"

Nei weekend dal 3 aprile al 2 novembre sarà attivo 24 ore su 24 mentre gli altri giorni fino alle due di notte. Qui anche il bando per la sponsorizzazione del bike sharing elettrico

BikeMi

Milano, 2 aprile 2015 - Dal weekend di Pasqua si torna a pedalare anche di notte. Riparte domani, infatti, “BikeMi by night”, il servizio di bike sharing attivo nella bella stagione. Dal 3 aprile al 2 novembre 2015 sarà possibile utilizzare le bici in condivisione 24 ore su 24 il venerdì e il sabato, e fino alle 2 di notte negli altri giorni. Eccezionalmente, inoltre, dal 14 al 19 aprile incluso, il servizio resterà attivo 24 ore su 24 in occasione del Salone del Mobile. 

L’anno scorso i prelievi effettuati  durante gli orari “by night” di BikeMi (attivo dal 7 aprile al 2 novembre 2014) sono stati 88.042, il 23% in più rispetto all’anno precedente, in cui i prelievi notturni, tra il 5 aprile e il 2 novembre 2013, erano stati 71.371. 

“Il servizio notturno ha avuto un grande successo negli anni scorsi, nel 2014 siamo arrivati a quasi 90 mila prelievi dopo la mezzanotte - dichiara l’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran -. Quest’anno, con l’arrivo delle biciclette elettriche, sarà ancora più utilizzato dai tanti milanesi che scelgono le due ruote per spostarsi, anche grazie alle 70 nuove stazioni in arrivo nei prossimi mesi, che andranno a coprire zone attualmente meno servite della città”. 

Intanto BikeMi continua a crescere. Gli abbonamenti annuali hanno raggiunto quota 30.702, mentre i prelievi, tra il 1° gennaio e il 31 marzo 2015, sono stati 556.613, il 29% in più rispetto ai primi tre mesi del 2014. E da oggi è on line l’avviso pubblico per l’individuazione di operatori privati interessati alla sponsorizzazione del servizio. 

Da tutta la città arrivano richieste per far crescere ancora di più BikeMi – spiega l’assessore Maran - soprattutto con l’installazione di nuove stazioni in prossimità di uffici, aziende e centri di grande attrazione. Con questo bando vogliamo trovare un sistema di finanziamento che ci consenta di farlo senza che questo pesi sulle casse pubbliche". 

L’avviso prevede tre diverse opzioni di sponsorizzazione: una relativa alle e-bike, le 1.000 biciclette a pedalata assistita che stanno per arrivare sulle strade di Milano, una correlata alle stazioni già esistenti, e un’ultima che prevede la possibilità di finanziare l’apertura di nuove stazioni in città. Il termine di consegna delle proposte è fissato al 27 aprile 2015 alle ore 12.00.