Galleria. Benelli: “Dai privati opere di interesse pubblico"
Galleria. Benelli: “Dai privati opere di interesse pubblico"

Tutte le notizie

Galleria Vittorio Emanuele II

Benelli: “Dai privati opere di interesse pubblico. Un modello di intervento senza precedenti”

Grazie agli accordi siglati con il Demanio comunale, da Prada, Versace e Feltrinelli, Seven Stars Galleria, Autogrill e Louis Vuitton interventi al di fuori degli obblighi contrattuali

Galleria

Milano, 7 maggio 2015 – “Quello che abbiamo realizzato in Galleria in questi anni rappresenta un vero modello di intervento. La collaborazione pubblico-privato ha fatto un salto di qualità, con i concessionari degli spazi commerciali impegnati in opere di interesse pubblico ma realizzate al di fuori degli obblighi contrattuali. Prada, Versace e Feltrinelli, il Seven Stars Galleria, Louis Vuitton e Autogrill hanno tutti, in modo diverso, contribuito a restituire bellezza e fruibilità al Salotto di Milano. E questo grazie al dialogo costante con il Demanio comunale e alla volontà dei concessionari di contribuire concretamente al recupero della Galleria”. 

Così l’assessore al Demanio Daniela Benelli che questa mattina, partecipando all’evento per la fine dell’intervento di restauro compiuto dai privati (Prada, Versace e Feltrinelli), ha ricordato le altre opere realizzate a costo zero per l’Amministrazione comunale. 

“Oltre al restauro delle facciate che tutti possono ammirare – aggiunge l’assessore Benelli – i concessionari stanno realizzando interventi meno visibili ma ugualmente importanti per la fruibilità della Galleria”. 

È il caso, ad esempio, della società LVMH Spa, titolare di un importante progetto di ristrutturazione di spazi condominiali in via Foscolo: la realizzazione di una nuova scala condominiale, l’installazione di un nuovo ascensore adatto anche alle persone con disabilità, il rifacimento degli impianti di illuminazione e la messa a norma del portone di ingresso. 

Anche Autogrill, che ha appena inaugurato il Mercato del Duomo, è intervenuto per opere di interesse comune, come la realizzazione di una piattaforma ecologica nel cortile condominiale. 

Da parte del Seven Stars Galleria, è in corso il restauro dell’arco di ingresso della Galleria sul lato di piazza della Scala e il recupero dei camminamenti che saranno aperti alle visite pubbliche. L’albergo a sette stelle ha inoltre recuperato la guardiania dall’ingresso di piazza Duomo 21, con servizio di custodia a suo carico, e la portineria di Pellico 8. 

Anche l’operazione di restauro delle facciate interne della Galleria è frutto di un accordo tra i privati e il Demanio comunale. Un’intesa senza precedenti, siglata tra l’assessore Benelli e Prada, Versace e Feltrinelli, che ha legato l’ingresso delle griffe alla realizzazione dell’intervento. 
I maggiori canoni derivanti dai subentri sono stati poi destinati alle case popolari, incrementando i fondi destinati alle manutenzioni ordinarie.