Collaborative week, le migliori esperienze della sharing economy
Collaborative week, le migliori esperienze della sharing economy

Tutte le notizie

Innovazione

Collaborative week, le migliori esperienze della sharing economy

Workshop, tavole rotonde e un fitto calendario di incontri organizzati dal Comune di Milano, dal 7 al 14 novembre, presso Base Milano, spazio ex Ansaldo, in via Bergognone 14

Collaborative week


Milano, 6 novembre 2015 – Quale futuro per l’economia collaborativa? Quali le migliori esperienze di coworking nazionali e internazionali? Come si svilupperà ulteriormente la mobilità in condivisione? Come si evolverà l’abitare condiviso e come finanziare idee e progetti grazie alla partecipazione collettiva? Questi, ma non solo, i temi al centro della Collaborative week, il primo evento interamente dedicato all’economia condivisa e dell’innovazione sociale. Workshop, tavole rotonde e un fitto calendario di incontri organizzati dal Comune di Milano, dal 7 al 14 novembre, presso Base Milano, spazio ex Ansaldo, in via Bergognone 14. 

“Milano - ha dichiarato l’assessore alle Politiche del Lavoro, Università e Ricerca Cristina Tajani - si conferma capitale dell'innovazione che sa essere attenta alla dimensione sociale. La settimana che si apre oggi porterà al centro della discussione politica ed economica cittadina e nazionale un fenomeno, come quello dell’economia della collaborazione, sempre più diffuso e protagonista della nostra vita quotidiana. Vogliamo valorizzare tutte quelle esperienze che si collocano tra il mercato e la società e contribuiscono a definire nuovi spazi di comunità e inclusione, meritando il sostegno pubblico. A disposizione delle esperienze di economia collaborativa a Milano, negli ultimi anni, oltre alle risorse per incentivare lo sviluppo di coworking, fab lab e maker space abbiamo messo a disposizione spazi fisici e virtuali che saranno presentati alla città nel corso della settimana”. 

“L'economia condivisa a Milano ha avuto uno sviluppo decisivo dal punto di vista della mobilità sostenibile - ha sottolineato l'assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran -. Bike sharing, car sharing e scooter sharing hanno cambiato le abitudini dei milanesi che non hanno più la necessità di avere un mezzo di proprietà perchè possono contare su oltre 6.700 mezzi in condivisione. Un cambiamento che fino a 3-4 anni fa non potevamo nemmeno immaginare e che ci porta a confrontarci con città come Berlino e Parigi, ma che ha ancora margini di crescita. Parleremo anche di questo durante questa settimana che vuole essere un'occasione per fare un bilancio delle cose fatte, ma anche uno spunto per trovare nuove strade di sviluppo dell'economia condivisa”. 

La Collaborative week si aprirà il 7 e 8 novembre con il primo di cinque appuntamenti, ExperimentDays Milano, la prima fiera dell’abitare collaborativo e dei nuovi stili di vita partecipati. Un appuntamento che consente di scoprire nuovi modi di vivere la città nel segno della sostenibilità e della valorizzazione delle relazioni sociali. Il tutto a cura di Housing Lab. 

Lunedì 9 e martedì 10 i principali protagonista italiani e internazionali dell’economia condivisa si ritroveranno a Milano per Sharitaly, importante appuntamento dedicato a chiunque voglia conoscere come si sta evolvendo questo nuovo fenomeno economico. Al centro della due giorni il ruolo dei processi collaborativi nelle aziende, nelle Amministrazioni e nelle imprese del terzo settore. Con l’occasione verrà presentata la ricerca sulla sharing economy in Italia dell’osservatorio Collaboriamo in collaborazione con l’Università Cattolica e PHD. 

Spazio anche ai migliori esempi europei di lavoro condiviso e coworking innovativi grazie a Europe Coworking Conference, la tre giorni che dall’11 al 13 novembre metterà a confronto 400 fra le più significative esperienze e best practice per discutere del futuro del lavoro e della crescita delle community collaborative. Il 13 e 14 novembre, poi, protagonista sarà l’Italia e l’esperienza milanese con Espresso Coworking. Workshop, dibattiti e tour per raccontare le diverse iniziative che hanno impegnato le community collaborative sui territori nel corso degli ultimi mesi oltre a coinvolgere e rendere protagonisti il maggior numero possibile di progetti, community, manager e coworker. 

A conclusione della Collaborative week, sempre il 13 e 14 novembre, Milano Sharing City, la città in condivisione. L’evento finale della settimana racconterà l’esperienza e l’impegno dell’Amministrazione milanese nell’incentivare e sviluppare i servizi e l’economia condivisa: dal riuso degli spazi all’innovazione sociale, passando per le nuove forme di mobilità alternativa e condivisa, sino ai nuovi modi dell’abitare. 
La giornata finale, sabato 14 novembre, vedrà partecipare, oltre al Sindaco Giuliano Pisapia, i principali rappresentanti delle istituzioni locali e territoriali e quelli del mondo accademico e imprenditoriale.