Si combatteva qui 1915-18

Tutte le notizie

A Palazzo Moriggia

“Si combatteva qui 1915-18. Sulle orme degli Alpini nella Grande Guerra”

L’esposizione sarà aperta al pubblico fino all’8 novembre negli spazi espositivi al piano terra

Alessio Franconi - Strada delle 52 gallerie

Milano, 3 settembre 2015 - Nell’ambito di ExpoinCittà inaugura a Palazzo Moriggia | Museo del Risorgimento, la mostra “SI COMBATTEVA QUI 1915-18. Sulle orme degli Alpini nella Grande Guerra”, promossa dal Comune, a cura del Comitato per il Centenario Gruppo Alpini Milano Centro “Giulio Bedeschi”, con una personale fotografica di Alessio Franconi e il patrocinio della Commissione Europea. L’esposizione resterà aperta al pubblico fino all’8 novembre negli spazi espositivi al piano terra del Palazzo.

La mostra è divisa in due distinti percorsi: il primo si concentra sulla portata storica dell’evento bellico: dodici pannelli, realizzati dal Centro Studi dell’Associazione Nazionale Alpini, rievocano le vicende di guerra e personali delle Truppe da Montagna, impegnate sul fronte italo-austriaco. Completano la sezione alcuni cimeli delle Civiche Raccolte Storiche di Milano. Fra i più significativi si segnalano la sciabola e l’elmetto del generale Luigi Cadorna; la divisa della Medaglia d’Oro Alpina Francesco Barbieri, cui Milano ha intitolato una via cittadina; la bussola aneroide di Arturo Andreoletti (già Vicesegretario del Comune di Milano) con la dedica di Cesare Battisti e l’elmetto da guastatore “Mod. Farina” con la dedica del Duca d’Aosta al generale Senatore Giuseppe Perrucchetti, fondatore delle Truppe Alpine.

La seconda, una personale fotografica di Alessio Franconi, affronta il lascito della guerra a cent’anni di distanza. Cinquantacinque scatti in bianco e nero in formato 30x40/45 cm, frutto di un lavoro biennale, accompagnano il visitatore in un percorso che dalla Slovenia si snoda in Italia fino alla Lombardia: luoghi teatro di una fra le guerre più disumane a memoria d’uomo. Sono i “segni della storia” per far comprendere come il conflitto del 1915-18 fosse in realtà una “guerra di montagna, combattuta a metro”. Le fotografie inducono a riflettere sulle atroci conseguenze delle divisioni e dei conflitti, ma sono anche un tributo a quanti combatterono su ogni fronte, perdendo vita e affetti. A corollario della mostra, sabato 10 ottobre 2015 dalle ore 9 alle 17, presso la Sala Conferenze di Palazzo Moriggia, si terrà il convegno aperto al pubblico: "Oltre la fede 1915-1918. L'aspetto multireligioso nell'Esercito Italiano".

“La manifestazione così ideata – afferma Alessandro Vincenti, Presidente Gruppo Alpini Milano Centro “Giulio Bedeschi” – è rivolta soprattutto alle giovani generazioni, le quali, ricordando i sacrifici dei Giovani di allora, sappiano affrontare e costruire il loro futuro nel segno di una sempre più marcata fratellanza fra Popoli”.

FOTO: Alessio Franconi - Strada delle 52 gallerie

Scheda mostra

“SI COMBATTEVA QUI 1915-18. Sulle orme degli Alpini nella Grande Guerra”a cura del Comitato per il Centenario Gruppo Alpini Milano Centro “Giulio Bedeschi”. Personale fotografica di Alessio Franconi. Ingresso libero con Orario: martedì – domenica, 9-13 e 14-19.30 e dal 1° novembre: martedì – domenica, 9-13 e 14-17.30.

Per ulteriori informazioni: 
www.civicheraccoltestoriche.mi.it – www.alpinimilanocentro.it - www.franconiphotos.eu/esposizione/si-combatteva-qui