Oltre 20mila visitatori nella prima “Domenica al museo” dell’anno
Oltre 20mila visitatori nella prima “Domenica al museo” dell’anno

Tutte le notizie

Cultura

Oltre 20mila visitatori nella prima “Domenica al museo” dell’anno

In più di tremila a Palazzo Marino per ammirare “L’Adorazione dei pastori” di Rubens. Assessore Del Corno: “Ancora un grande successo di pubblico, iniziativa ‘Domenica al museo’ prorogata per altri sei mesi”

rubens_adorazione_pastori_400

Milano, 3 gennaio 2016 – Con 20 mila visitatori ai musei civici, tra milanesi e turisti, si conferma il successo della ‘Domenica al museo’, al’iniziativa nata su impulso del Ministero dei Beni culturali per i musei statali, a cui il Comune di Milano aderisce da un anno aprendo gratuitamente, ogni prima domenica del mese, anche i suoi musei.
 
Aperti oggi il Castello Sforzesco, visitato da circa 7.000 persone, il Museo di Storia naturale, con 3.600 ingressi e il Museo del Novecento con 3.300. E poi l’Acquario civico, il Museo del Risorgimento, GAM Galleria d’arte moderna, Planetario, Casa Museo Boschi Di Stefano, Museo Studio Francesco Messina e Museo Archeologico.
Successo anche per ‘L’Adorazione dei pastori’ di Rubens a Palazzo Marino: il quadro è stato visto oggi da più di tremila persone.
 
“Abbiamo deciso di prorogare questa iniziativa per altri sei mesi, fino alla fine di luglio - spiega l’assessore alla Cultura, Filippo Del Corno - per offrire a tutti i milanesi e a chi visiterà la nostra città la possibilità di entrare nei musei civici gratuitamente una volta al mese e scoprire o ritrovare la straordinaria ricchezza delle collezioni e delle raccolte civiche milanesi. Da ormai più di un anno abbiamo aderito all’iniziativa del Ministero redendo ancora più attrattiva l’offerta culturale di Milano. A conferma di ciò, oltre che per i Musei civici oggi è stata una grande giornata di visite anche per ‘L’Adorazione dei pastori’ di Rubens, il dipinto ospitato per il periodo delle feste nella Sala Alessi di Palazzo Marino”.