Su Google Street View tutta la bellezza del Monumentale
Su Google Street View tutta la bellezza del Monumentale

Tutte le notizie

Tecnologia

Su Google Street View tutta la bellezza del Monumentale

Si potranno ammirare le opere di questo patrimonio culturale collettivo dal valore inestimabile, progettato dall’architetto Carlo Maciachini e inaugurato nel 1866 tramite le immagini a 360°

Monumentale

Milano, 31 ottobre 2015 – Un viaggio alla scoperta di uno dei più importanti simboli della città. Da domenica 1° novembre su Google Street View sarà possibile passeggiare virtualmente lungo i viali del Cimitero Monumentale di Milano.

Street View, l’evoluzione di Google Maps che consente di esplorare il mondo attraverso fotografie panoramiche a 360 gradi scattate a livello stradale, ha immortalato le bellezze del Cimitero Monumentale, rendendole disponibili ai suoi utenti. Un’iniziativa che diventa occasione imperdibile per scoprire i tesori architettonici e artistici del più importante ‘museo a cielo aperto’ della città.  

“Google, che ha reso la vita più semplice a molti cittadini grazie alla funzione che consente di visualizzare percorsi e orari dei mezzi pubblici di Milano,  si sta rivelando un ottimo alleato anche per la promozione turistica. Abbiamo già sperimentato le potenzialità dello Street View con le immagini della nuova Darsena e della rinnovata piazza Castello. Siamo sicuri che gli utenti si lasceranno conquistare dalla bellezza artistica e culturale del Cimitero Monumentale” spiegano  gli assessori  Franco D’Alfonso (Commercio e Turismo) e Pierfrancesco Maran (Mobilità e Ambiente) .

Grazie a Google Street View si potranno ammirare le opere di questo patrimonio culturale collettivo dal valore inestimabile, progettato dall’architetto Carlo Maciachini e inaugurato nel 1866, che racchiude al suo interno la storia della città e la sua vicenda artistica, dal Realismo e dall’Eclettismo, al Liberty e al Simbolismo fino all’età contemporanea.  Basteranno pochi click per guardare capolavori di scultura come il monumento di Antonio Canova a Maria Cristina d’Austria e lasciarsi stupire dalle architetture dei grandi maestri dell’800 e del '900 come Piero Portaluppi, Giuseppe Sommarguga e Giò Ponti, che si sono misurati in modo nuovo con la rappresentazione della spazialità temporale e spirituale. 

Il tour virtuale potrà concludersi con una visita al Famedio, il Pantheon delle donne e degli uomini illustri della città, dove riposano alcune delle personalità di eccellenza di Milano, da Alessandro Manzoni a Carlo Cattaneo, dal premio Nobel  Salvatore Quasimodo al pittore Francesco Hayez, sino agli artisti del nostro secolo, come Franca Rame ed Enzo Jannacci.

Qui i link alle preview:

https://www.google.com/maps/@45.4863398,9.1786647,3a,75y,153.57h,106.22t/data=!3m6!1e1!3m4!1sjKGXihjcpK6zVfR_5bj_Mg!2e0!7i13312!8i6656

https://www.google.com/maps/@45.4883049,9.1780348,3a,90y,330.51h,97.65t/data=!3m6!1e1!3m4!1sIe8F-qYK0HSrYvn3zMAvXA!2e0!7i13312!8i6656

https://www.google.com/maps/@45.4887073,9.176944,3a,90y,146.44h,103.31t/data=!3m6!1e1!3m4!1s1oouIMoS7ASAfcTlkGk8kg!2e0!7i13312!8i6656