Seguici su twitter  
Seguici su facebook

Sosta regolamentata

Strisce gialle: no problem

L’assessore ai Servizi civici e Semplificazione Stefano Pillitteri: “I cittadini milanesi non devono avere nessuna preoccupazione per l’istituzione delle nuove strisce gialle”
Auto in sosta nell'ambito delle strisce gialle per residenti
Giro di vite sulla sosta. Nuove aree per parcheggiare e regole chiare per non incorrere in sanzioni. L'assessore ai Servizi civici e Semplificazione Stefano Pillitteri: “I cittadini milanesi non devono avere nessuna preoccupazione per l’istituzione delle nuove strisce gialle. Il Comune di Milano spedirà a casa i relativi contrassegni prima dell’attivazione della sosta e darà tempestiva informazione dell’entrata in vigore della sosta controllata nei nuovi sottoambiti. Comunque fino a quando non verranno scoperti i cartelli stradali (con le indicazioni del parcheggio a pagamento), sia nelle strisce gialle sia nelle strisce blu il parcheggio rimane libero e gratuito”.

“Inoltre – ha affermato Pillitteri - tutti i pass in scadenza al 31 dicembre 2007 verranno prorogati fino al 31 marzo 2008”.

Per quanto riguarda coloro che, pur abitando a Milano, hanno conservato la residenza anagrafica in un altro Comune, potranno richiedere il pass per le strisce gialle negli uffici di via Larga o nelle sedi decentrate dell’anagrafe. Per il rilascio è necessario allegare alla richiesta una bolletta dell’utenza o un contratto d’affitto. In questo caso il pass avrà validità di 1 anno.

Inoltre, ecco alcune informazioni utili riguardanti le regole sulla sosta.

STRISCE GIALLE - Sono delimitate dalle strisce gialle le aree riservate ai residenti in cui si può parcheggiare gratuitamente. Per il loro utilizzo è necessario esporre il pass rilasciato dal Comune. Ha diritto al pass chi risiede in zona o chi vi abita e ha la residenza in un altro Comune. Non può chiedere il pass né chi lavora in zona né chi vi dimora avendo un’altra residenza nel Comune di Milano.

STRISCE BLU - Delimitano i parcheggi a pagamento. È necessario esporre sul cruscotto il tagliando “gratta e sosta”. Il costo del parcheggio e la fascia oraria in cui bisogna pagare sono segnalati sui cartelli stradali posti vicini alle strisce. Nella Cerchia dei Bastioni i residenti provvisti di pass possono parcheggiare gratis dopo le 19.

NUOVE AREE SOSTA - Nelle zone Loreto, Centrale e Washington il Comune sta tracciando nuove strisce blu e gialle. Chi ha già la residenza in queste zone non deve fare domanda per il pass, l’ufficio dell’Anagrafe del Comune lo spedirà direttamente a casa prima dell’attivazione della sosta. Ogni famiglia ha diritto ad un pass per ogni patente/auto posseduta dal nucleo familiare.

IL PAGAMENTO - Il Comune non ha ancora deciso da quando entreranno in vigore le nuove strisce. Fino a quando non verranno scoperti i cartelli stradali con le indicazioni del parcheggio a pagamento degli spazi per i residenti, sia nelle strisce gialle che nelle strisce blu il parcheggio rimane libero e gratuito.

RINNOVARE IL PASS - La gestione passa all’ufficio anagrafe e i contrassegni verranno spediti direttamente a casa. Tutti quelli in scadenza entro il 31 dicembre 2007 vengono prorogati fino al 31 marzo 2008. Entro questa data il Comune invierà i contrassegni.

CAMBIO DI RESIDENZA - Sulla base della documentazione presentata, l’operatore dell’Anagrafe darà il permesso provvisorio della durata di 6 mesi. Alla chiusura della pratica di residenza verrà spedito a casa il contrassegno definitivo della durata di 3 anni. Se il cittadino proviene da una zona a sosta regolamentata, deve consegnare i pass di quella zona.

CAMBIO AUTO - All’atto della richiesta viene consegnato un pass provvisorio (della durata di 6 mesi) e successivamente gli verrà recapitato a casa quello definitivo della durata di 3 anni.

DISABILI - I disabili possessori del pass rilasciato dal Comune valido per le corsie dei mezzi pubblici e per i posteggi riservati ai portatori di handicap, possono parcheggiare gratuitamente in tutti i posti delimitati dalle strisce gialle e blu.

AUTO IN LEASING E AZIENDALE - Il Comune spedisce, senza che il cittadino ne faccia richiesta, a casa il pass per i residenti solo a chi ha l’auto intestata. Chi utilizza un auto in leasing o un’auto aziendale deve fare specifica richiesta all’Anagrafe di via Larga o nelle sedi decentrate, presentando il contratto di leasing o una dichiarazione dell’azienda. All’atto della richiesta viene consegnato un pass provvisorio (della durata di 6 mesi) e successivamente gli verrà recapitato a casa quello definitivo della durata di 1 anno.

NON RESIDENTI - Possono richiedere il pass per le strisce gialle i domiciliati e non residenti purché abbiano la residenza fuori dal Comune di Milano. Per ottenere il contrassegno bisogna fare richiesta in via Larga o nelle sedi decentrate dell’anagrafe. È necessario allegare una bolletta dell’utenza e un contratto d’affitto. In questo caso il pass avrà validità di 1 anno.

ULTERIORI INFO - Le informazioni sui nuovi parcheggi si possono richiedere allo 02.0202, visitando il sito del comune, nella sede anagrafica di via Larga o nelle delegazioni anagrafiche.


Auto in sosta nelle aree delimitate da strisce blu

  Non si prevedono aggiornamenti alla notizia
 
Note legali e privacy | Credits inizio pagina