Seguici su twitter  
Seguici su facebook

Home > Elenco Siti tematici >Area C > Regolamentazione accesso

Regolamentazione accesso

Area C: accessi e divieti

Accesso libero

  • veicoli elettrici

  • ciclomotori e motoveicoli (moto, tricicli e quadricicli)

  • fino al 31/12/2016 veicoli ibridi, bifuel, alimentati a metano e GPL (dall' 1/1/2017 accesso a pagamento)

Accesso a pagamento

  • veicoli alimentati a benzina Euro 1 e successivi

  • veicoli alimentati a gasolio/diesel Euro 4 e successivi
    (inclusi i diesel Euro 3 con filtro antiparticolato)

  • fino al 31/12/2016 veicoli alimentati a gasolio/diesel Euro 4 senza filtro antiparticolato
    (dall’1/1/2017 divieto d’accesso)

Divieto di accesso e transito

  • veicoli alimentati a gasolio/diesel Euro 0, 1, 2 e 3 (eccetto derogati)

  • veicoli alimentati a benzina Euro 0 (eccetto derogati)

  • veicoli, o complesso di veicoli, con lunghezza superiore a 7,50  metri (eccetto derogati)

Deroghe al divieto di accesso e transito

L’accesso in deroga non esenta dal pagamento della somma di accesso, fatta eccezione per alcune categorie particolari, elencate in “Veicoli esentati dal pagamento della tariffa", così come non costituisce deroga alle disposizioni più restrittive che regolano le ZTL e le corsie preferenziali riservate al trasporto pubblico.


Sino al 31/12/2014, possono accedere anche i veicoli alimentati a gasolio/diesel Euro 3 senza filtro antiparticolato delle seguenti categorie:

  • residenti ed equiparati (vedi pagina Residenti – Modulo 7, se non ancora registrato)

  • trasporto cose per servizi di pubblica utilità e a favore delle residenze (Modulo 3, se non ancora registrato)

  • veicoli con doppi comandi uso scuola guida, intestati a una impresa attiva iscritta alla Camera di Commercio al settore di attività delle scuole guida (registrazione veicoli presso uffici in via Beccaria 19, se non ancora registrati)

  • veicoli privati in uso a Forze Armate, Forze di Polizia, Polizia Locale,Vigili del Fuoco, Protezione Civile e Ufficiali Giudiziari che per ragioni di servizio debbano accedere alla ZTL Cerchia dei Bastioni – Area C (mailto:mta.ufficioAreaC@comune.milano.it

  • bus turistici


Possono accedere in Area C, senza comunicazione della targa, i seguenti veicoli alimentati a benzina Euro 0 e a gasolio/diesel Euro 0, 1, 2, 3:

  • appartenenti o in uso esclusivo alle Forze Armate, alle Forze di Polizia, alla Polizia Locale, alla Croce Rossa Italiana, agli Ospedali, alle ASL, ai Vigili del Fuoco, alla Protezione Civile, riconoscibili dalla targa speciale

  • ciclomotori e motoveicoli (moto, tricicli e quadricicli)

  • autoambulanze

  • alimentati a gasolio Euro 3 dotati di filtro antiparticolato di serie in quanto equiparati, dal punto di vista delle emissioni di massa di particolato allo scarico, alle classi Euro non soggette al divieto di accesso (Modulo 11, se non ancora registrati)

  • fino al 31/12/2013, i veicoli operativi di Enti, Società, Aziende esercenti pubblico servizio in materia di gas, energia elettrica e termica, acqua, illuminazione, trasporti, telecomunicazioni, igiene ambientale e raccolta rifiuti (Modulo 15, se non ancora registrati).


Possono accedere in Area C, previa comunicazione della targa qualora non l’avessero già comunicata nel periodo tra il 16.01.2012 ed il 01.04.2013, i seguenti veicoli alimentati a benzina Euro 0 e a gasolio/diesel Euro 0, 1, 2, 3:

  • muniti di contrassegno invalidi il cui titolare sia a bordo del veicolo (vedi Persone con disabilità)

  • muniti permanentemente di speciali attrezzature per il trasporto di persone con disabilità motorie (vedi Persone con disabilità)

  • in uso agli operatori sociali riconosciuti dall’ Amministrazione Comunale di Milano che agiscono nel settore dell’assistenza socio sanitaria sul territorio della Città di Milano, indicati dalla Direzione Centrale Politiche Sociali Cultura della Salute del Comune di Milano (Modulo 12)

  • in uso agli operatori sociali riconosciuti dall’Amministrazione Comunale di Milano che agiscono nel settore della salvaguardia degli animali sul territorio della Città di Milano, indicati dalla Direzione Centrale Sport, Tempo libero e Qualità della vita del Comune di Milano (Modulo 12)

  • utilizzati per il trasporto di persone affette da gravi patologie e malattie rare che richiedono terapie salvavita, certificate dalla struttura sanitaria che eroga la prestazione all’interno della ZTL Cerchia dei Bastioni e per i residenti all’interno della ZTL Cerchia dei Bastioni che usufruiscono delle medesime cure in strutture sanitarie collocate all’esterno (vedi pagina Motivi di salute)

  • utilizzati per il trasporto di persone dirette alle strutture di pronto soccorso all’interno della ZTL Cerchia dei Bastioni che ne certificano l’avvenuta prestazione e per i residenti all’interno della ZTL Cerchia dei Bastioni che usufruiscono delle medesime cure in strutture sanitarie all’esterno (vedi pagina Motivi di salute)

  • veicoli di proprietà o in uso esclusivo agli operatori sociali convenzionati con ospedali e ASL siti all'interno della ZTL Cerchia dei Bastioni che agiscono nel settore dell'assistenza socio sanitaria (Modulo 2)

  • appartenenti o in uso esclusivo alle Forze Armate, alle Forze di Polizia, alla Polizia Locale, alla Croce Rossa Italiana, agli Ospedali, alle ASL, ai Vigili del Fuoco, alla Protezione Civile non riconoscibili dalla targa speciale

  • servizio taxi ed autonoleggio da rimessa con conducente - NCC - che non superino i nove posti incluso il conducente, se abbinati a licenza /autorizzazione rilasciata non dal Comune di Milano, ma da altre amministrazioni (mta.uffgestioneZTL@comune.milano.it)

  • adibiti a servizio di trasporto pubblico di linea in modo continuativo o periodico con itinerari, orari, frequenze, tariffe e condizioni prestabiliti, a offerta indifferenziata, anche mediante servizi innovativi organizzati con modalità particolari, se non abbinati a licenza/autorizzazione rilasciata dal Comune di Milano. Sono compresi i servizi di collegamento al sistema aeroportuale; i servizi finalizzati, intesi come i servizi effettuati con programma di esercizio esposto al pubblico, con vincolo di percorso autorizzato e a offerta indifferenziata al pubblico, anche se costituito da una particolare categoria di persone; i servizi di granturismo, intesi come i servizi aventi lo scopo di servire località con particolari caratteristiche artistiche, culturali, storico-ambientali e paesaggistiche (mta.uffgestioneZTL@omune.milano.it).

Possono accedere ad Area C, previa comunicazione della targa, i seguenti veicoli, o complesso di veicoli, superiori 7,50 metri alimentati a benzina Euro 1 e successivi e a gasolio Euro 4 e successivi (Modulo 1/A o 1/B):

  • operativi di Enti, Società, Aziende esercenti pubblico servizio in materia di gas, energia elettrica e termica, acqua, illuminazione, trasporti, telecomunicazioni, igiene ambientale e raccolta rifiuti

  • veicoli che devono accedere in cantieri siti all’interno della ZTL Cerchia dei Bastioni

  • adibiti al trasporto valori

  • adibiti al rifornimento di combustibili per il riscaldamento e allo spurgo dei pozzi

  • adibiti ai servizi postali

  • a uso speciale con carrozzeria attrezzata per il soccorso stradale.

Veicoli esentati dal pagamento della tariffa

L’esenzione dal pagamento della somma non costituisce deroga alle disposizioni più restrittive che regolano le ZTL e le corsie preferenziali riservate al trasporto pubblico presenti all’interno dell’ambito territoriale “Cerchia dei Bastioni”.

1. Riconosciuti direttamente dalle telecamere

  • o    elettrici

  • o    velocipedi, ciclomotori e motoveicoli (moto, tricicli e quadricicli)

  • o    fino al 31/12/2016 ibridi, bifuel, alimentati a metano e GPL

  • o    appartenenti o in uso esclusivo alle Forze Armate, alle Forze di Polizia, alla Polizia Locale, alla Croce Rossa Italiana, agli Ospedali, alle ASL, ai Vigili del Fuoco, alla Protezione Civile, se riconoscibili dalla targa speciale

  • o    autospazzatrici

  • o    autospazzaneve

  • o    autoambulanze

2. Previa comunicazione della targa

  • o muniti di contrassegno invalidi il cui titolare sia a bordo del veicolo (vedi Persone con disabilità)

  • o muniti permanentemente di speciali attrezzature per il trasporto di persone con disabilità motorie (vedi Persone con disabilità)

  • o in uso agli operatori sociali riconosciuti dall’ Amministrazione Comunale di Milano che agiscono nel settore dell’assistenza socio sanitaria sul territorio della Città di Milano, indicati dalla Direzione Centrale Politiche Sociali Cultura della Salute del Comune di Milano (Modulo 12)

  • o in uso agli operatori sociali riconosciuti dall’Amministrazione Comunale di Milano che agiscono nel settore della salvaguardia degli animali sul territorio della Città di Milano, indicati dalla Direzione Centrale Sport, Tempo libero e Qualità della vita del Comune di Milano (Modulo 12)

  • o servizio taxi ed autonoleggio da rimessa con conducente - NCC - che non superino i nove posti incluso il conducente, se abbinati a licenza /autorizzazione rilasciata non dal Comune di Milano, ma da altre amministrazioni (mta.uffgestioneZTL@comune.milano.it)

  • o adibiti a servizio di trasporto pubblico di linea in modo continuativo o periodico con itinerari, orari, frequenze, tariffe e condizioni prestabiliti, a offerta indifferenziata, anche mediante servizi innovativi organizzati con modalità particolari, se non abbinati a licenza/autorizzazione rilasciata dal Comune di Milano. Sono compresi i servizi di collegamento al sistema aeroportuale; i servizi finalizzati, intesi come i servizi effettuati con programma di esercizio esposto al pubblico, con vincolo di percorso autorizzato e a offerta indifferenziata al pubblico, anche se costituito da una particolare categoria di persone; i servizi di granturismo, intesi come i servizi aventi lo scopo di servire località con particolari caratteristiche artistiche, culturali, storico-ambientali e paesaggistiche (mta.uffgestioneZTL@comune.milano.it)

  • o veicoli adibiti al servizio di Car Sharing espletato in forza di concessione o di contratto di servizio con il Comune di Milano, la Provincia di Milano o la Regione Lombardia, nonché di soggetti privati in possesso dei requisiti ed alle condizioni stabilite dall’amministrazione comunale(mta.ufficioAreaC@comune.milano.it)

  • o veicoli destinati alla gestione del bike sharing (mta.ufficioAreaC@comune.milano.it)

  • o autoveicoli del servizio di controllo di esercizio e manutenzione del trasporto pubblico locale (mta.ufficioAreaC@comune.milano.it)

  • o privati in uso a Forze Armate, Forze di Polizia, Polizia Locale,Vigili del Fuoco, Protezione Civile e Ufficiali Giudiziari che per ragioni di servizio debbano accedere alla ZTL Cerchia dei Bastioni – Area C (mta.ufficioAreaC@comune.milano.it)

  • o di proprietà o in uso esclusivo di Regione Lombardia, Provincia e Comune di Milano e dei Comuni appartenenti alla Provincia di Milano, che per ragioni di servizio limitatamente alla durata dello stesso debbano necessariamente accedere alla ZTL Cerchia dei Bastioni – Area C (Modulo 5)

  • o privati, utilizzati per specifici interventi di natura medica, limitatamente ai periodi di pronta reperibilità, dal personale sanitario dipendente delle strutture ospedaliere e aziende sanitarie locali con sede all’interno della Cerchia dei Bastioni (Modulo 4)

  • o privati, utilizzati per specifici interventi di natura medica riferibili ad urgenze per le quali risulta indispensabile l’utilizzo del mezzo privato dal personale sanitario dipendente delle strutture ospedaliere e aziende sanitarie locali (Modulo 4)

  • o muniti di targa C.C. e C.D. azzurra che il Ministero degli Affari Esteri rilasciata ai Consolati di carriera o, in alternativa, muniti dei contrassegni metallici rilasciati dal Ministero degli Affari Esteri ai Consoli Onorari comprovanti l’Autorità Consolare (mta.ufficioAreaC@comune.milano.it)

  • o di giornalisti e poligrafici dipendenti di gruppi editoriali con sede operativa all’interno della Cerchia dei Bastioni limitatamente alle necessità di garantire il diritto all’informazione e quindi legate alla redazione e pubblicazione di quotidiani durante fasce orarie disagiate (Modulo 4)

  • o utilizzati per il trasporto di persone affette da gravi patologie e malattie rare che richiedono terapie salvavita, certificate dalla struttura sanitaria che eroga la prestazione all’interno della ZTL Cerchia dei Bastioni e per i residenti all’interno della ZTL Cerchia dei Bastioni che usufruiscono delle medesime cure in strutture sanitarie collocate all’esterno (vedi pagina Motivi si Salute)

  • o utilizzati per il trasporto di persone dirette alle strutture di pronto soccorso all’interno della ZTL Cerchia dei Bastioni che ne certificano l’avvenuta prestazione e per i residenti all’interno della ZTL Cerchia dei Bastioni che usufruiscono delle medesime cure in strutture sanitarie all’esterno (vedi pagina  Motivi si Salute)

  • o di proprietà o in uso esclusivo agli operatori sociali convenzionati con ospedali e ASL siti all'interno della ZTL Cerchia dei Bastioni che agiscono nel settore dell'assistenza socio sanitaria (Modulo 2)

  • o utilizzati per l'espletamento del servizio pubblico limitatamente alla durata dello stesso: mezzi d'opera utilizzati in esecuzione di contratti con il Comune di Milano (targhe comunicate dal Settore o della Direzione Centrale che ha instaurato i rapporti contrattuali); veicoli impiegati per il servizio di mensa scolastica da parte delle società incaricate (Modulo 10)

  • o di amministrazioni pubbliche e di alte cariche istituzionali che debbano accedere alla ZTL per motivi di servizio (Modulo 5)

  • o appartenenti o in uso esclusivo alle Forze Armate, alle Forze di Polizia, alla Polizia Locale, alla Croce Rossa Italiana, agli Ospedali, alle ASL, ai Vigili del Fuoco, alla Protezione Civile non riconoscibili dalla targa speciale.

 

 

Allegati

 
Note legali e privacy | Credits inizio pagina