Seguici su twitter  
Seguici su facebook

Home > News >Tutte le notizie >Assessore alla Cultura > Verdi e Wagner in città, il bicentenario per Milano

Cultura

Verdi e Wagner in città, il bicentenario per Milano

Il progetto è promosso dal Comune insieme a Edison, in collaborazione con la Fondazione Teatro alla Scala, che diffonde in città la tradizionale “Prima” di Sant’Ambrogio

Milano, 27 novembre 2012 – Prende il via giovedì 29, per concludersi lunedì 10 dicembre, “Verdi e Wagner in città. Il bicentenario per Milano”, progetto promosso dal Comune di Milano insieme a Edison, in collaborazione con la Fondazione Teatro alla Scala, che diffonde in città la tradizionale “Prima” di Sant’Ambrogio.  Nel bicentenario della nascita dei due grandi geni della musica,  che cade appunto nel 2013, la Scala ha deciso di aprire la stagione 2012/2013 con “Lohengrin” di Richard Wagner e quella 2013/2014 con “La Traviata” di Giuseppe Verdi. Le iniziative in programma sono infatti dedicate ad entrambi i compositori e alcuni progetti si svilupperanno lungo tutto l’arco dell’anno.
 
Molti gli eventi in tutte le zone milanesi, 22 le dirette in contemporanea della Prima a Milano e 2 fuori città: 3 le carceri coinvolte, 5 i cinema, 2 i teatri, 2 gli spazi museali, una piscina (la Cozzi); 4 le location che ospiteranno omaggi musicali dedicati a Verdi, 10 concerti in totale, 5 incontri e spettacoli, una lezione con il Maestro Barenboim il 30 novembre al Teatro della Cooperativa e filodiffusione di arie di Wagner in tantissimi spazi cittadini.

“Dopo il successo del ‘Don Giovanni in città’, con ‘Verdi e Wagner in città’ trasformeremo anche quest’anno la Prima della Scala in un grande evento polifonico metropolitano – ha detto l’Assessore alla Cultura, Moda, Design Stefano Boeri –. Le note e le voci della lirica risuoneranno nelle scuole, nelle biblioteche, nelle piazze e nei musei in tutte le zone della città”.

“E’ un regalo che Edison fa a tutta la città di Milano per festeggiare 130 anni di storia insieme - dice Andrea Prandi, direttore delle Relazioni Esterne di Edison-. Con ‘Verdi e Wagner in città’ offriamo ai milanesi la possibilità non solo di avvicinarsi alla Prima della Scala, ma anche di scoprire luoghi simbolo della città, come la storica Sala Azionisti di Foro Bonaparte 31, che per l’occasione ospiterà il Quartetto Verdiano nel Salotto Maffei”.

Si parte il 29 novembre alle ore 21: la Fondazione ‘I Pomeriggi Musicali’ renderà omaggio al compositore tedesco con un concerto sinfonico dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali diretta da Pavel Berman, che prevede l’ascolto di una sinfonia giovanile di Wagner, raramente eseguita. In programma anche musiche di Kodaly e Max Bruch.

Il 30 novembre apre, presso WOW Spazio Fumetto, in viale Campania 12, la mostra “Wagner a strisce”, dedicata all’immaginario wagneriano così come lo hanno raccontato i fumetti e il cinema di animazione. La mostra, con ingresso libero, proseguirà sino al 6 gennaio 2013.

Nella settimana precedente la Prima, una selezione di arie di Wagner tratte dagli archivi della Rai e selezionate da Rai Radio3 sarà diffusa in Galleria Vittorio Emanuele II, nei mezzanini ATM delle stazioni Duomo, Garibaldi, Loreto, Cadorna, Centrale,  nei parcheggi dell’aeroporto di Linate e in alcuni supermercati delle catene Coop, Federdistribuzione ed Epam.

Tra l’1 e il 3 dicembre, pianisti e cantanti di Milano Civica Scuola di Musica – Fondazione Milano, Conservatorio di Milano “Giuseppe Verdi” e As.Li.Co. daranno vita a omaggi pianistici a Verdi, che si svolgeranno a Palazzo Marino, alla GAM Galleria d’Arte Moderna e in Galleria del Corso. Il 4 dicembre, nella Sala Azionisti di Edison, avrà luogo il concerto del Maestro Fedrigotti con il Quartetto Verdiano.

Il 2 dicembre, alle ore 16, presso l’aula Magna dell’Università degli Studi, si svolgerà il concerto pianistico di Giuseppe Albanese e Vincenzo Maltempo; mentre lunedì 3, alle ore 14, presso l’Ottagono della Galleria, la Civica Orchestra di Fiati suonerà trascrizioni d’autore di Verdi e Wagner.

La diretta della Prima quest’anno arriverà anche, grazie a “Verdi e Wagner in città”, fuori dai confini milanesi, coinvolgendo i Comuni di Domodossola e Limbiate che ospiteranno la proiezione nei loro teatri comunali.
Per la prima volta, poi, verrà coinvolto anche il carcere di Opera, mentre è già il secondo anno che la proiezione verrà riservata ai detenuti del carcere di San Vittore e di Bollate.

In collaborazione con l’Accademia della Scala,  il “Lohengrin” sarà portato in alcune scuole  medie e superiori, che verranno coinvolte in laboratori e guide all’ascolto; mentre trenta scuole primarie di Milano e provincia potranno partecipare a un concorso per la realizzazione di costumi e scenografie ispirate a “La traviata” di Giuseppe Verdi, titolo che aprirà la stagione scaligera 2013/2014.

Il progetto è promosso e coordinato dall’Assessorato alla Cultura, Moda e Design in collaborazione con gli Assessorati: all’Area metropolitana, Decentramento e municipalità, Servizi civici; al Benessere, Qualità della vita, Sport e Tempo libero; alle Politiche sociali e Cultura della salute; nonché con Ponderosa Music & Art.
Per informazioni sul programma e per prenotazioni consultare il sito
www.comune.milano.it/spettacolo.



  Non si prevedono aggiornamenti alla notizia

Allegati

Locandina
| 3582 Kb
Programma
| 89 Kb
 
Note legali e privacy | Credits inizio pagina